Esame patente

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

I quiz per prendere la Patente B: l'esame di teoria

ESAME PATENTE B: LA TEORIA

La prima prova da sostenere per ottenere il rilascio della patente b è l'esame di teoria sotto forma di quiz, ovvero di un questionario a risposta multipla informatizzato.
Come è noto, il superamento dei quiz è necessario per passare alla prova successiva, ovvero l'esame di guida.

Leggi anche: Esame teoria patente B: 5 errori da evitare

PATENTE B: I QUIZ MINISTERIALI

L'esame si svolge presso le autoscuole, o presso gli uffici della Motorizzazione. Ad ogni candidato viene assegnata una postazione multimediale. La prova consiste in un questionario di 40 domande per ciascuna delle quali bisogna indicare una risposta (VERO o FALSO).
Le domande vengono estratte da un archivio suddiviso in 25 argomenti distinti, secondo direttive, modalità e programmi stabiliti con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione sulla base delle direttive della Comunità europea.
Il tempo a disposizione del candidato per rispondere alla prova è di circa 30 minuti visualizzato sullo schermo in modalità "conto alla rovescia".
Per superare i quiz della patente non si possono commettere più di 4 errori, il quinto errore determina l’esito negativo dell’esame. Le risposte non date vengono considerate errate.

Esercitati all'esame di torica con i Quiz Patente B: simulazioni online

ESAME PATENTE B TEORIA: I DIVIETI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL QUIZ  

Durante lo svolgimento della prova  di teoria per la patente B non è consentito:

  • Consultare manuali e appunti
  • Parlare con gli altri candidati o disturbare
  • Chiedere chiarimenti sulle definizioni
  • Usare cellulari e tablet
  • Spegnere il pc su cui si sta svolgendo la prova o staccarne i cavi

PATENTE B: I QUIZ PER L'ESAME DI TEORIA

Chi sceglie di iscriversi a scuola guida seguirà un vero e proprio corso sugli argomenti che incontrerà durante i quiz. Lezioni specifiche sui segnali, sul comportamento su strada, il diritto di precedenza, le parti dell'auto ecc...

Vi riportiamo di seguito l'elenco completo degli argomenti su cui verteranno le domande dei quiz e sui cui dovrete prepararvi:

  • Segnali di Pericolo
  • Segnali di Divieto
  • Segnali di Obbligo
  • Segnali di precedenza
  • Segnaletica orizzontale
  • Segnalazioni semaforiche e degli agenti di traffico
  • Limiti di velocità e relative norme, pericolo e intralcio alla circolazione
  • Distanza di sicurezza
  • Norme sulla circolazione dei veicoli
  • Esempi di precedenza
  • Norme sul sorpasso
  • Norme varie
  • Dispositivi di equipaggiamento
  • Incidenti Stradali
  • Guida in relazione alle qualità e condizioni fisiche e psichiche
  • Definizioni generali e doveri nell'uso della strada
  • Segnali di indicazione
  • Segnali complementari, temporanei e di cantiere
  • Pannelli Integrativi dei segnali
  • Fermata, sosta, arresto e partenza
  • Uso delle luci e dei dispositivi acustici, spie e simboli
  • Patenti e documenti
  • Responsabilità civile, penale, amministrativa e assicurazione
  • Rispetto dell'ambiente
  • Uso, manutenzione ed elementi costitutivi del veicolo

Tuttavia la parte fondamentale della preparazione per l'esame teorico della Patente B sono le simulazioni dei quiz, sia che il candidato frequenti le lezioni in un autoscuola, sia che abbia deciso di prendere la patente da privatista.
Ciò dipende dal fatto che è fondamentale comprendere la logica alla base di ogni quesito che più che una preparazione sui libri necessita di un vero e proprio allenamento mentale. Esercitatevi il più possibile con i quiz per la patente e superarli non sarà poi così difficile.

Facendo pratica con le simulazioni interattive, inoltre, potrete capire quali sono le domande a trabocchetto e a quali tipo di domande si può rispondere pur non conoscendo la risposta esatta, attraverso il ragionamento.

Da non perdere: Trucchi per superare i quiz della patente B

ESAME TEORIA PATENTE B: PROMOSSO O BOCCIATO?

I candidati che superano con successo i quiz ricevono il foglio rosa necessario per le esercitazioni di guida. Chi invece commette più di 4 errori o infrange uno dei divieti di cui sopra, è costretto a sotenere una seconda volta l'esame a distanza di un mese dalla prima.
In caso di doppia bocciatura il candidato sarà costretto a ritornare alla motorizzazione per ripetere l'iter burocratico per ottenere la Patente B.

Non perderti:

 

Commenti

Commenta I quiz per prendere la Patente B: l'esame di teoria.
Utilizza FaceBook.