Esame patente

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Neopatentati: regole e limiti alla guida

I NEOPATENTATI E LA LEGGE

Hai preso da poco la patente b? Sogni da sempre di sfrecciare con l'auto di papà? Attenzione neopatentati, la legge prevede limitazioni di velocità e di guida per i primi anni dalla data di superamento dell'esame.
Secondo il Codice della Strada attuale per neopatentato, si intende una persona che ha conseguito la patente da meno di 3 anni, si tratta di una definizione precisa che impone il rispetto di determinate regole e divieti.
Scopriamoli insieme.

Non perderti la guida completa Neopatentati: tutte le info e le norme previste

Limiti di Velocità

I neopatentanti devono rispettare determinati limiti di velocità, inferiori rispetto agli altri guidatori più esperti. Per i primi 3 anni dalla data di conseguimento della patente, infatti, non si possono superare i 100 km/h in autostrada e  i 90 km/h sulle strade extraurbane principali (art. 117 Codice della Strada).

Limitazioni e regole per i Neopatentati

Perdita dei Punti sulla Patente

In caso di infrazione che prevede la decurtazione di punti della patente, al neopatentato verranno tolti il doppio dei punti rispetto a quanto la legge prevede per i guidatori che possiedono la patente da più di 3 anni.
Ad esempio, la sanzione standard prevede che l'uso del cellulare durante la guida comporti la perdita di 5 punti della patente, al neopatentato però ne verranno tolti 10 (5x2).

Limiti di guida

Dal 2011 chi ha conseguito la patente di guida da solo 1 anno non può guidare tutte le macchine, per un anno deve stare attento a non guidare autoveicoli che hanno un massimo di 55 kW/t (rapporto tra potenza e la tara), mentre un ulteriore paletto per veicoli M1 (autovetture) è previsto il limite di potenza massima di 70 kW.

Limizazioni di Cilindrata e Potenza per Neopatentati

Come fare a conoscere la potenza di un'auto? Possiamo consultare il sito internet del Ministero dei Trasporti (ilportaledellautomobilista.it) dove inserendo la targa del veicolo si ottengono le informazioni che si cercano, oppure guardare direttamente sulla carta di circolazione.

Le limitazioni non operano quando il neopatentato si trova alla guida di un veicolo al servizio di una persona diversamente abile, a condizione che sia munita di contrassegno di circolazione e la persona sia a bordo del veicolo stesso.

Sanzioni

Violare le norme precedenti implica la possibilità di ricevere una multa. In particolare le sanzioni amministrative si aggirano tra € 160,00 e € 641,00 per:

  • il titolare di patente italiana che nei primi tre anni dal conseguimento delle patenti A2, A, B1 o B, supera i limiti di velocità imposti ai neopatentati
  • il titolare di patente italiana che, nel primo anno dal conseguimento della patente B, guida autoveicoli a elevate prestazioni
  • il minore autorizzato alla guida accompagnata che guida autoveicoli a elevate prestazioni

La violazione comporta anche la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da 2 a 8 mesi.

Non perderti le nostre risorse utili per il conseguimento della Patente:

Commenti

Commenta Neopatentati: regole e limiti alla guida.
Utilizza FaceBook.