Regole Grammaticali

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Giuseppe Schipani

Articoli Determinativi e Articoli Indeterminativi: come usarli

ARTICOLI DETERMINATIVI E ARTICOLI INDETERMINATIVI: QUALI SONO E COME USARLI CORRETTAMENTE. Gli articoli determinativi e gli articoli indeterminativi sono tra le parole più comuni nella lingua italiana. Li troviamo dappertutto, sia nella lingua parlata, sia nella lingua scritta e appunto per questo è molto facile, a volte, sbagliarne l’uso. In questo post ti darò qualche regola base per usarli al meglio e non ripetere certi errori.

Da non perdere: Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

 

COME UTILIZZARE BENE GLI ARTICOLI DETERMINATIVI E INDETERMINATIVI. Partiamo dalla definizione: l’articolo è una parola

Cosa fa?

L’articolo determinativo indica in modo preciso qualcuno o qualcosa che si conosce.

L’articolo indeterminativo indica in maniera generica qualcuno o qualcosa che non si conosce.

Dove lo troviamo?

Prima del nome al quale si riferisce.

Altro?

Concorda in genere e numero con il nome al quale si riferisce. Vuol dire che se il nome è maschile e singolare, anche l’articolo sarà maschile e singolare (visto che deve indicarlo, se ci pensi, è una cosa logica).


Come si usano?

Per il femminile singolare l’articolo ha due forme sia per i determinativi che per gli indeterminativi: la forma piena è la, una mentre la forma elisa (con l’apostrofo) è l’, un’.

La forma piena si una davanti le parole che iniziano per consonante: una casa, la casa.

La forma elisa si usa davanti una parola che comincia per vocale (ricordi la lezione sull’apostrofo?): l’auto/un’auto.

Il femminile plurale ha solo una forma: le. Es: le case, le auto.

Per il maschile abbiamo più forme, sia al singolare che al plurale:

• Se un nome inizia per vocale si usano l’, gli, un: l’amico, gli amici, un amico (ricorda che l’articolo maschile un non si apostrofa)

• Se un nome inizia per consonante abbiamo 2 gruppi:

1. lo, gli, uno

2. il, i, un

 

Lo, gli, uno si usano quando la parola comincia con:

- s, seguita da un’altra consonante: lo sbarco, gli sbarchi, uno sbarco

- sc o sci: lo sciatore, gli sciatori, uno sciatore

- gn: lo gnu, gli gnu, uno gnu

- z: lo zaino, gli zaini, uno zaino

- x: lo xilofono

- pn e ps: gli pneumatici, lo psicologo, uno psichiatra

- y e i che precede un’altra vocale: uno yogurt, gli iugoslavi

Negli altri casi si usano il, i, un. Fa eccezione gli dei, plurale di il dio

 

Quando si usano e non si usano gli articoli

Nomi di persona, Soprannomi, Cognomi

L’articolo determinativo non si usa:

- davanti i nomi propri di persona (Giovanni, Francesco ecc…)

- nomi di battesimo di personaggi storici famosi: Dante, Galileo

- nome di personaggi religiosi: Gesù, Buddha

- nomi di personaggi mitologici

- nomi di personaggi letterari

- nomi  di re, regine, papi, principi e principesse: CarloV, Giovanni Paolo II ( se il nome è preceduto, per esempio, da papa o re allora l’articolo può essere usato. Es Il re Carlo V)

- cognomi di uomini

- cognomi di uomini stranieri illustri: Mozart, Shakespeare

- cognomi di donne

 

L’articolo determinativo invece si usa:

- per i soprannomi: il Punturicchio, il Valentino, il Libanese, Il Freddo

- cognomi di famiglie storiche per indicarne i membri: i colonna, i Visconti. L’articolo femminile plurale si usa per indicare sorelle o donne della stessa famiglia: le Materassi

 

L’articolo indeterminativo si usa:

- per indicare un significato indefinito: “Conosci una Cinzia?” (Una certa Cinzia)

- davanti cognomi o nomi di personaggi per indicare un valore negativo o positivo: “ha un filo di voce e si crede una Callas”

- quando indicano un oggetto legato ad un personaggio famoso: "Questo quadro è un Pinturicchio?"

- quando si indica un personaggio legato ad una condizione o una qualità: Grande partita con un Messi in splendida forma

 

Nomi di luogo

L’articolo determinativo si usa:

- con i nomi delle regioni

- con i nomi dei continenti e stati

- nomi di isole grandi e gruppi di isole (Eolie, Egadi)

- mari, oceani, laghi, fiumi, montagne

- pianeti, stelle, costellazioni

 

L’articolo determinativo non si usa:

- con i nomi di città

- nomi di isole piccole

Le isole piccole e le isole grandi si distinguono in questo modo: se hanno il nome diverso dal loro centro o capoluogo sono isole grandi, altrimenti sono isole piccole.

Es. Sicilia/Palermo (isola grande); Capri, Pantelleria, Ponza ( isole piccole).

Fa eccezione Cuba che non vuole l’articolo anche se il suo centro è L’Avana.

Queste sono tutte le istruzioni per usare l’articolo. Fai attenzione soprattutto con i nomi propri e i nomi di luoghi. Per qualsiasi dubbio, come sempre, commenta qui sotto o sul Forum di Studentville.

 

IMPARA LA GRAMMATICA ITALIANA INSIEME A NOI:

Il plurale dei nomi composti, propri e stranieri

Punteggiatura: una breve guida

Lettere maiuscole: come si usano

Accento: come e dove indicarlo

 Gli errori grammaticali più comuni che facciamo quando parliamo

 

Commenti

Commenta Articoli Determinativi e Articoli Indeterminativi: come usarli.
Utilizza FaceBook.