Regole Grammaticali

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Giuseppe Schipani

Preposizioni semplici e articolate

PREPOSIZIONI SEMPLICI E ARTICOLATE: COME E QUANDO USARLE. Le preposizioni semplici e le preposizioni articolate sono quelle parole che precedono un nome, un pronome o un verbo all’infinito. Il loro uso, a volte, può essere difficoltoso soprattutto a causa del dialetto che, a seconda delle regioni, cambia. Con questo post ti insegnerò ad usarle nel modo corretto. Le preposizioni si dividono in semplici e articolate. Le articolate si formano con le preposizioni semplici più l’articolo determinativo:

Preposizioni semplici:

di, a, da, in, con, su, per, tra, fra

Preposizioni articolate:

Di: del, dello dell’, della, dei, degli, delle

A: al, allo, all’, alla, ai, agli, alle

Da: dal, dallo, dalla, dall’, dai, dagli, dalle

In: nel, nello, nell’, nella, nei, negli, nelle

Con: con il/col, con lo/collo, con la/colla, con l’/coll’, con i/ coi, con gli/cogli, con le/colle

Su: sul, sullo, sull’, sulla, sui, sugli, sulle

Per: per il, per lo, per l’, per la, per i, per gli, per le

Tra: tra il, tra lo, tra l’, tra la, tra i, tra gli, tra le

Fra:  fra il, fra lo, fra l’, fra la, fra i, fra gli, fra le

I casi in cui si usano le preposizioni semplici sono uguali a quelli delle preposizioni articolate. Per capire quale preposizione articolata va davanti un nome o un pronome guarda il post sugli articoli determinativi e indeterminativi.

Da non perdere:  Gli errori grammaticali più comuni che facciamo quando parliamo

 

COME SI USANO LE PREPOSIZIONI SEMPLICI E ARTICOLATE. Ecco come e quando utilizzare tutte le preposizioni: 

Di

La preposizione Di e composti si usano per indicare:

• un possesso: questa macchina è di Gianni
• un rapporto di amicizia, parentela o lavoro: Quello è un amico di Sonia
• l’autore o inventore d qualcosa: La Gioconda è il quadro più famoso di Leonardo Da Vinci
• un argomento: Abbiamo parlato di politica
• il materiale di un oggetto: Questa collana è d’oro
• ciò di cui qualcuno o qualcosa abbonda o è privo: Questa casa è piena di polvere
• una qualità: è un ragazzo di valore
• un insieme: Un pacco di pasta, grazie
• un paragone: Gianna è più sveglia di Marco
• un mezzo: Cospargi la teglia di burro, prima di infornare la torta
• l’età: Ho una sorella di 6 anni
• per accusare qualcuno: L’imputato è accusato di omicidio


A

La preposizione A e i suoi composti si usano per indicare:

• a chi o a che cosa si rivolge un’azione espressa con un verbo: Voglio parlare a Gianni, Alle scatole penso io
• a che età qualcuno compie o subisce qualcosa: ha trovato lavoro a 23 anni,  A trent’anni ho avuto il primo figlio
• a chi o a che cosa si procura un vantaggio o svantaggio: Il fumo fa male ai polmoni
• a che gioco si gioca: abbiamo giocato a calcio
• la misura della velocità di qualcuno o qualcosa: questa moto va a centosessanta all’ora
• la distanza di qualcuno o qualcosa: Giovanni abita a trecento metri da casa mia
• una caratteristica o una qualità: ho comprato un maglione a collo alto

Da

La preposizione Da e composti si usano per indicare:

• un’azione passiva: Giovanni è stato applaudito da tutti
• un mezzo: Eleonora la riconosci dalla voglia che ha sul braccio
• una qualità: Anna dai capelli rossi
• i limiti di un’affermazione: Sono sordo dall’orecchio destro
• il valore di un oggetto: Quella è una casa da almeno 500.000 euro


In

La preposizione In e composti indicano:

• i limiti di un’affermazione: Sono laureato in lettere
• un mezzo: vengo a prenderti in macchina
• la materia di un oggetto: Questa statua è in legno lavorato
• una quantità o un numero: in quanti siete?


Con

La preposizione Con e composti indicano:

• una relazione con qualcuno o qualcosa: Ieri sono andato al pub con Maria, Antonio è sposato con Eleonora
• un mezzo: Domani parto per roma. Andrai  con l’aereo o con il treno?
• una qualità: Vedi quel signore con la barba?

 

Su

La preposizione Su e composti indicano:

• un argomento: Ho letto un libro su Cavour
• l’età: è un uomo sui sessant’anni
• prezzo approssimativo: questa casa sta sui 200.000 euro
• la misura approssimativa: questa valigia pesa sui venti chili


Per

La preposizione Per e composti indicano:

• a chi o a che cosa si procura un vantaggio: Non lo faccio per me ma per i miei genitori
• a che prezzo si vende o si compra qualcosa: Questa maglia la danno per 40 euro
• un mezzo: Invio il documento per mail
• la colpa per cui si condanna qualcuno: è stato condannato per furto
• scambio o sostituzione di persona o cosa: scusa, ti avevo scambiato per Giovanni
• I limiti di un’affermazione o domanda: Per me, non ci sono problemi. Per essere un adolescente, Mario è molto maturo
• completamento di un verbo, nel senso che per viene usato al posto di come: Lo daranno per matto

 

Tra e Fra

Tra e fra si possono usare indifferentemente. Sta al tuo gusto personale. Queste preposizioni e composti indicano:

• Un rapporto di compagnia o relazione: Siamo tra amici, parla pure!, Tra moglie e marito non mettere il dito

• un insieme: Fra le tante squadre italiane, tifo Juventus


Tutte queste preposizioni inoltre introducono diversi complementi. Sarebbe stato troppo lungo elencarli tutti; ti consiglio in questo caso di prendere il tuo libro di grammatica e guardare il capitolo che riguardano i complementi. Se ha qualche dubbio o vuoi sapere altro sulle preposizioni scrivi qui sotto o sul Forum di Studentville.

 

STUDIA LA GRAMMATICA ITALIANA INSIEME A NOI:

Articoli determinativi e indeterminativi: come usarli

Il plurale dei nomi composti, propri e stranieri

Accento: come e dove indicarlo

Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

 

Commenti

Commenta Preposizioni semplici e articolate.
Utilizza FaceBook.