Regole Grammaticali

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Giuseppe Schipani

Sopratutto o soprattutto?

SI SCRIVE SOPRATUTTO O SOPRATTUTTO? Eccoci di fronte a un nuovo dubbio amletico, che, sebbene la parola sia vista e rivista, necessita di un chiarimento particolarmente approfondito. Alla domanda “sopratutto o soprattutto?” rispondiamo che la forma esatta è la seconda, ma che anche la prima, con una sola “t”, è accolta dai vocabolari ed è di uso molto meno comune.

Da leggere assolutamente: Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

SOPRATUTTO O SOPRATTUTTO: COME SI SCRIVE. Scegliamo la forma con la doppia “t” e la consideriamo particolarmente interessante perché rappresenta un caso di contaminazione tra scritto e parlato: essa, cioè, conserva e mostra graficamente un fenomeno proprio della fonetica. Questo fenomeno è il raddoppiamento fonosintattico, proprio delle pronunce fiorentina e centromeridionale (e quindi della buona dizione, essendosi l’italiano formato sul fiorentino), per il quale due parole originariamente staccate vengono univerbate con geminazione della consonante iniziale della seconda parola.

Es: a parte: si pronuncia apparte.
A casa: si pronuncia accasa.

SOPRATUTTO O SOPRATTUTTO: FORMA CORRETTA. Nella parola “soprattutto” il fenomeno è presente su due livelli, scritto e parlato! Ecco perché tra sopratutto o soprattutto la forma corretta è la seconda. Tra l’altro, in relazione a ciò che abbiamo detto precedentemente sul raddoppiamento fonosintattico, tra sopratutto o soprattutto la forma con una sola “t” avrebbe senso se scritta staccata e pronunciata attaccata: sopra tutto pronunciato soprattutto.
“Soprattutto” elimina il problema perché accoglie e cristallizza in sé la forma parlata.

Quali sono gli errori che commettiamo mentre parliamo? Leggi: Gli errori grammaticali più comuni che facciamo quando parliamo

Commenti

Commenta Sopratutto o soprattutto?.
Utilizza FaceBook.