Geografia

  • Materia: Geografia
  • Visualizzato: 1420 volte
  • Data: 2014-10-15
  • Autore: valeria nisticò

Artide e Antartide

Si riassumono le caratteristiche fisiche, politiche e antropologiche di Artide e Antartide.

LE TERRE POLARI: L’ARTIDE E L’ANTARTIDE

L’Artide

La Regione Polare Artica, l'Artide, è compresa tra il Polo Nord e il Circolo Polare Artico, è occupata per lo più da un grande mare interno ed è ricoperta di ghiaccio.
Ci sono temperature molto basse per tutto l’anno, anche se non si raggiungono le temperature estreme dell’Antartide.

E’ formata dal Mar Glaciale Artico, da terre europee quali le Isole Svalbard, in Norvegia, la Terra di Francesco Giuseppe e la Nuova Zemlja, in Russia, e da terre asiatiche quali l’Arcipelago Artico Canadese e la Groenlandia.

L’Artide è caratterizzato dalla presenza della calotta artica.

Durante l’estate i margini della calotta si rompono e danno vita a lastroni di ghiaccio che formano il pack. Dal suo fronte si staccano gli iceberg.
Sulle coste che si affacciano sul Mar Glaciale, in estate, si sviluppa la Tundra e qui vivono renne, caribù e buoi muschiati.

Nel mare si ritrovano le balene.

In Artide, terra poco ospitale, vivono pochi milioni di abitanti tra cui Eschimesi, Lapponi, Indiani del Nord America che vivono di caccia e pesca.

Molto importante è la presenza di oro, carbone, petrolio e uranio nel sottosuolo.

L’Antartide

La Regione Polare Antartica, l'Antartide, è compresa tra il Polo Sud e il Circolo Polare Antartico ed è un continente più vasto dell’Europa.
L’Antartide è la regione più fredda e inospitale della Terra.

E’ Bagnata dall’Oceano Pacifico, Indiano, e Atlantico ed è costituito da un altopiano con montagne che superano anche i 5000 metri.

Il continente presenta due grandi insenature, il Mare di Ross, a Sud, e il Mare di Weddel, a Nord.
Verso l’America del Sud si estende la Penisola Antartica con la Terra di Graham, l’unica zona in cui, in alcuni periodi dell’anno, si può trovare un po’ di vegetazione.

L’Artide è ricoperto da una calotta di ghiaccio che nasconde la maggior parte della terraferma da cui spesso si staccano iceberg enormi.

Le condizioni climatiche impediscono lo sviluppo di flora e fauna, il mare invece è ricco di cetacei, trichechi pinguini e foche.

E’ dotato di importanti risorse minerarie quali carbone, rame, stagno, zolfo, uranio e petrolio ed è usato come base per le ricerche scentifiche.

Politicamente appartiene a: Regno Unito, Nuova Zelanda, Australia, Francia, Norvegia, Stati Uniti e Repubblica Sudafricana.