Italiano

  • Materia: Italiano
  • Visualizzato: 1871 volte
  • Data: 2014-10-09
  • Autore: elisa nisticò

Il genere Fantastico

Storia del genere fantastico, caratteristiche principali e temi ricorrenti.

Fantasy è un termine anglosassone che può essere tradotto nella nostra lingua con varie accezioni: fantasia, immaginazione. Il genere fantastico mischia generi narrativi di vario tipo, dalla fiaba al mito, dall’avventura all’horror e alla fantascienza; il fantasy narra di luoghi immaginari popolati da creature strane e fiabesche, dove i personaggi ed eroi sono coraggiosi e audaci, dove ha ampio spazio il mondo magico. Il genere fantastico mette in primo piano i valori tradizionali del bene e della vittoria sui malvagi, mettendo in risalto il coraggio, la giustizia, la lealtà, l’onestà.

Trama nel genere fantastico

In genere la trama è abbastanza complessa: da una situazione iniziale prendono via situazioni di intreccio dove combattono il bene e il male attraverso i loro protagonisti, fino, dopo una serie avventurosa di peripezie, all’epilogo finale.

I protagonisti del genere fantastico

I protagonisti sono esseri fiabeschi, creature immaginarie come draghi, elfi, nani, maghi e streghe, sia buoni che cattivi, ma anche guerrieri coraggiosissimi e leali, pronti ad affrontare le forze maligne con eroicità. L’eroe protagonista, in generale, riesce a sopraffare il suo antagonista grazie all’aiuto di amici e compagni altrettanto coraggiosi.

I temi del genere fantastico

I temi tipici sono essenzialmente la magia, quasi sempre presente, il viaggio verso un luogo predefinito, la lotta tra il bene e il male, la ricerca di oggetti preziosi o simili che potrebbero essere la chiave per la salvezza di una comunità. Infine tipici del genere fantasy sono i colpi di scena, la suspace, carica di tensione emotiva, il ritmo incalzante e sostenuto, tutti espedienti utili per una narrazione vivace e articolata.

Oggi il fantasy è in piena espansione: Il signore degli anelli di Tolkien è il precursore del fantasy come genere letterario, e nei primi anni del Duemila il fantasy ha esteso il suo successo, in gran parte determinato dal fenomeno Harry Potter, con l'immissione sul mercato di numerose saghe fantastiche.