Matematica

  • Materia: Matematica
  • Visualizzato: 2724 volte
  • Data: 2014-09-16
  • Autore: Samuel Leanza

I solidi

Introduzione ai solidi geometrici.

In geometria si definiscono solidi le figure geometriche formate da punti compresi in una porzione di spazio tridimensionale. Esempi di solidi sono: il computer, la penna, il quaderno, lo zaino, ecc...

Un solido ha tre dimensioni: altezza, larghezza e profondità e differisce da una figura piana in quanto, quest'ultima, possiede solo altezza e larghezza.

La terza dimensione, la profondità, permette di definire le seguenti parti dei solidi:

  • Volume: misura dello spazio occupato dal solido.
  • Faccia: uno dei poligoni che delimita il solido.
  • Vertice: punto in cui convergono almeno 3 facce.
  • Spigolo: uno qualsiasi dei lati di una faccia.
     

Poliedri

Si definisce poliedro un qualsiasi solido formato da facce poligonali piane, ovvero un solido avente come facce poligoni che giacciono su piani distinti e tali da avere ogni lato in comune tra due sole facce.

Tra i poliedri più conosciuti abbiamo i prismi e le piramidi.

 

Principali Solidi

Di seguito alcuni dei principali solidi che tratteremo:

  1. Cilindro
  2. Cono
  3. Piramide
  4. Prisma
  5. Sfera