Scienze

  • Materia: Scienze
  • Visualizzato: 2155 volte
  • Data: 2014-11-26
  • Autore: teresa lomanni

L'idrosfera

La parte di crosta terrestre occupata dall'acqua si chiama idrosfera.

Che cos’è l’idrosfera

L’idrosfera è la parte di crosta terrestre occupata dall'acqua. Ne fanno parte, quindi:

  • gli oceani
  • i mari
  • i fiumi
  • i laghi
  • i ghiacciai
  • le acque sotterranee

Da cosa è costituita l'idrosfera?

Il 94% dell'idrosfera è costituito da acqua salata.

Il restante 6% è costituito da:

  • acqua sotterranea, per circa il 4,3%
  • ghiaccio sotto forma di calotte polari e ghiacciai, per circa l'1,7%
  • laghi, fiumi e acqua dispersa nell'atmosfera rappresentano soltanto lo 0,03%.

Il ciclo dell'acqua

L'acqua circola di continuo: dal suolo, dagli oceani e dai mari, evapora e sale nell'atmosfera, dove dà origine a differenti formazioni di nubi e ricade a terra come pioggia o, se la temperatura lo permette, come neve.

Anche sulla superficie circola continuamente, attraverso i fiumi e i laghi, o infiltrandosi sottoterra, dove fluisce e a volte provoca fenomeni particolari, come la formazione di grotte o di geyser.

Che cos’è la litosfera

La litosfera è la parte più esterna del Terra e si distingue da quella sottostante, detta astenosfera, anche per un comportamento diverso, rispetto alla propagazione delle onde sismiche. L’energia liberata da un terremoto, infatti, fa vibrare la litosfera come un corpo rigido, ma al confine con l’astenosfera le onde sismiche manifestano un repentino rallentamento, che è dovuto a una riduzione della viscosità della materia nell’astenosfera. È formata da due strati, la crosta e il mantello, ed è limitata verso l’interno dall’astenosfera. La litosfera oceanica è più sottile della litosfera continentale, cosicché possiamo distinguere una crosta continentale e una crosta oceanica.