Geografia

  • Materia: Geografia
  • Visualizzato: 969 volte
  • Data: 2014-10-14
  • Autore: valeria nisticò

Il Giappone

Si riassumono le caratteristiche fisiche, politiche e antropologiche del Giappone.

Il Giappone è diventato uno dei primi Paesi al Mondo in vari campi come quello culturale, sanitario, e di durata e qualità della vita.
In Giappone tradizione e innovazione si fondono.

IL TERRITORIO DEL GIAPPONE

Il Giappone è costituito da un arcipelago di circa 7000 isole disposte di fronte alla costa dell’Asia Orientale.
Le isole maggiori sono: Hokkaido, la più a Nord, Honshu, la più grande, Shikoku e Kyushu.
Situato nell'Oceano Pacifico, il Giappone si trova a est del Mar del Giappone, Cina, Corea del Nord, Corea del Sud e Russia. Si sviluppa nell'area compresa tra il Mare di Ohotsk nel nord, fino al Mar Cinese Orientale e Taiwan nel sud.

Il territorio è per la maggior parte montuoso.

Le pianure sono poche, la più estesa è quella di Kanto che è particolarmente fertile.

I fiumi dei Giappone sono brevi e poco navigabili.

Molto frequenti sono i terremoti, i maremoti e le eruzioni vulcaniche. Si contano 54 vulcani tra cui il monte Fuji che è spento.

IL CLIMA

Poiché il Giappone si estende da Nord a Sud per un ampio territorio, le variazioni climatiche sono molte: si passa dal clima temperato freddo delle isole più a Nord a climi subtropicali.

GLI UOMINI

La popolazione del Giappone è cresciuta enormemente fino a diventare composta da circa 128 milioni di persone e ad essere la decima Nazione più popolosa al Mondo.

Gli abitanti si concentrano per la maggior parte nelle aree urbane.
La durata media della vita è la più lunga del Mondo ed è molto bassa la mortalità infantile.
In Giappone sono molte le etnie presenti.

Tra le minoranze etniche ricordiamo i Coreani, gli Ainu e i Barakumin.
Molti giapponesi sono emigrati all’estero in particolare negli USA.

La lingua nazionale è il giapponese che fa parte delle lingue altaiche.
Per quanto riguarda la scrittura, si usano sia gli ideogrammi cinesi che un sistema di scrittura fonetica con due alfabeti.

Le religioni sono lo Shintoismo, che è la religione nazionale, il Buddismo, il Taoismo, il Confucianesimo e il Cattolicesimo.
Nella maggior parte delle abitazioni giapponesi sono presenti degli altari.
Il Giappone è una monarchia costituzionale ereditaria in linea maschile.
Fa parte dell’ONU.

LE CITTÀ

  • Tokyo è la capitale ed è il centro più popoloso del Giappone. Nella sua storia ha subito numerose distruzioni e dopo la ricostruzione ha continuato a ingrandirsi. E’ diventata anche una metropoli sotterranea. Vi si trovano molte industrie e il mercato del pesce più grande del Mondo.
     
  • Osaka è situata nell’isola di Honshu. Possiede uno tra i maggiori porti del Giappone e molte industrie tessili meccaniche e chimiche.
     
  • Yokohama è situata nella baia di Tokyo ed è il secondo porto del Giappone.
     
  • Sapporo è il maggiore centro politico e culturale dell’isola di Hokkaido.
     
  • Kyoto era la capitale prima di Tokyo. E’ la principale località turistica del Paese.

Ricordiamo ancora Hiroshima e Nagasaki per essere state scelte, nella seconda guerra mondiale come bersaglio delle prime bombe atomiche.

LE ATTIVITÀ

L’agricoltura è di tipo intensivo e il rendimento è molto alto ma bisogna notare che le famiglie contadine svolgono questa attività solo in parte, molti contadini, infatti, lavorano anche in fabbrica.
Il prodotto principale è il riso ma si coltivano anche legumi, ortaggi e frutta.

L’allevamento non ha mai avuto un ruolo importante in Giappone per la povertà di pascoli.

La pesca al contrario è un’attività importantissima.
Il territorio giapponese è molto povero di risorse minerarie.