Educazione Artistica

  • Materia: Educazione Artistica
  • Visualizzato: 817 volte
  • Data: 2014-12-23
  • Autore: Redazione

Linguaggio visivo

Il linguaggio visivo, ovvero la comunicazione di un messaggio attraverso l'utilizzo di un'immagine.

Per linguaggio visivo si intende la comunicazione di un messaggio attraverso l’utilizzo di un’immagine; ogni linguaggio contiene un codice personale comunicativo, che deriva dall’ambiente culturale in cui si è sviluppato.  La comunicazione del linguaggio si verifica tramite l’utilizzo di tre strumenti fondamentali:

  • la grafica, ossia il segno, la linea, il punto
  • la pittura, ossia  luce, ombra, colore, volume, e il chiaroscuro
  • la scrittura, quindi spazio, il ritmo del movimento,composizione, equilibrio, e peso

Come trasmettere il linguaggio visivo

Per poter trasmettere il linguaggio visivo occorre che tali punti siano messi bene in relazione seguendo delle regole ben precise; e per poterne comprende il significato occorre essere a conoscenza dei codici comunicativi, quindi occorre:

  • essere in grado di analizzare i gesti
  • osservare la configurazione spaziale quale forma chiusa-aperta,la figura-sfondo, esperienza,vicinanza, pregnanza
  • analizzare le principali regole compositive, quali quelle della prospettiva, del peso, del ritmo, del movimento
  • esaminare l’opera dal punto di vista geografico-temporale, quindi ricercare il luogo di origine e la datazione, se quest’ultima non è possibile bisogna risalire al periodo storico
  • studiare l’ autore, gli elementi socio-culturali, e se è presente il destinatario del messaggio
  • effettuare un’analisi tecnica
  • risalire l’interpretazione simbolica