Educazione Tecnica

  • Materia: Educazione Tecnica
  • Visualizzato: 687 volte
  • Data: 2014-09-09
  • Autore: Redazione

Organizzare i file

Come organizzare i file all'interno di un computer.

All’interno di un computer, l’organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi  è chiamata file system.   Il file è l’unità fondamentale per memorizzare le informazioni. Com’è possibile immaginare, i file all’interno di un computer possono essere migliaia, pertanto è stato necessario creare delle cartelle raggruppate in base ai contenuti.

Le cartelle possono essere a loro volta divise in cartelle superiori e così via, l’importante è riuscire ad archiviare informazioni nel modo più coerente ed omogeneo.

Esempio del file system.

La parte iniziale è costituita dalle Risorse del Computer. Al primo livello ci sono le unità di memorizzazione (disco fisso; CD; DVD e supporti esterni). All’interno di ciascuna unità troviamo complesse strutture di cartelle e sotto cartelle che contengono i file.

Creazione cartelle

L’organizzazione dei file all’interno del computer è un procedimento che in parte fa la macchina e in parte fa l’utente. In ambiente windows per creare una nuova cartella è necessario cliccare con tasto destro e selezionare la voce: crea nuova cartella. La nuova cartella viene collocata all’interno dell’unità selezionata. Appena creata ha il nome provvisorio  Nuova cartella che può essere modificato al momento o successivamente, attraverso l’opzione rinomina.

Nomi dei file

Il nome di ogni file è costituito da due parti separate da un punto, la prima indica il nome del file, la seconda il tipo di estensione. L’estensione da indicazioni al computer con quale applicazione è stato creato il file o con quale programma può essere aperto.

Alcuni esempi

txt file di testo

rtf file di editor di testi RTF

doc file di editor di word

ppt file di presentazione (PowerPoint)

jpg file immagine

avi file video

mp3, wav file audio

Organizzazione dei file in cartella

All’interno della finestra di una cartella si trovano i comandi per poter organizzare i file contenuti all’interno secondo criteri più pratici e precisi.

Possono essere utili gli ordinamenti dei file per Data, Tipo e Dimensione (ordine crescente o decrescente).