Italiano

  • Materia: Italiano
  • Visualizzato: 1013 volte
  • Data: 2014-10-09
  • Autore: elisa nisticò

La pace

Cos'è la pace e quali presupposti servono perché l'umanità viva nella pace totale.

Cos'è la pace

La pace è quella condizione di accordo tra paesi e nazioni e generalmente, pace è considerata l’assenza di lotte e conflitti armati. Questa però è una definizione riduttiva perchè la pace può essere intesa come l’insieme dei rapporti non violenti e basati sulla giustizia e sui diritti basilari tra esseri umani ma anche una situazione di serenità interiore.

Va da sé che la condizione di pace coinvolge tutti quei valori essenziali, puri,  che dovrebbero essere alla base di ogni società civile ma anche alla base dei comportamenti individuali degli esseri umani: il diritto a vivere in eguaglianza, in fratellanza, in serenità, con gli stessi doveri e diritti verso se stessi, gli altri e l’ambiente che ci circonda. La violenza, di qualsiasi genere e tipologia viola questi principi, e non è mai giustificabile, anche se l’azione di conflitto è portata avanti per difendere la propria libertà o i propri diritti.

La pace è purtroppo, qualcosa di ideale, fragile e minacciata e suppone il dialogo continuo e pacifico, la stabilità, il rispetto della dignità propria e degli altri anche con tutte le differenze esistenti, e si basa sul concetto di rispettare la sacralità della vita.

Significati del concetto di pace

Ci sono molti modi di intendere il concetto di pace: quella imposta da un soggetto egemone, come la pax romana o quella staliniana o leniniana dell’ex Unione Sovietica dello scorso secolo, anche se tale pace è considerata una totale mancanza di libertà perché è attiva e dovuta solo per la presenza di un potere che in quel dato momento, è l’espressione della volontà di un singolo individuo che la esercita sugli altri. Esiste la pace armata, dove la guerra è scongiurata per ragioni di sopravvivenza ma è una situazione momentanea. L’assenza di guerra, in generale però,  è data da una condizione di interessi in comune. In realtà la pace non è solo da intendersi come l’assenza di guerra, anche ovviamente, ma è qualcosa di più sacro, di più puro. Pace e guerra appartengono alla natura dell’uomo e sono allo stesso modo complesse e articolate.