Scienze

  • Materia: Scienze
  • Visualizzato: 783 volte
  • Data: 2014-10-17
  • Autore: teresa lomanni

Il principio di azione e reazione

Il principio di azione e reazione: quando una forza agisce su un punto A di un sistema materiale,c’e’ sempre una forza contraria e di uguale intensità che agisce su un altro punto B di quel sistema o di un altro sistema materiale.

È per il principio di azione e reazione che non si può camminare sul ghiaccio e che,se il suolo è sdrucciolevole, le automobili non possono partire anche se il motore è in funzione e le ruote girano. In entrambi i casi, poiché la mancanza di attrito sul suolo impedisce che si sviluppi la reazione, non può essere applicata nemmeno la forza necessaria per far avanzare la persona o far partire l’automobile.

Il principio di azione e reazione vale anche per la forze che agiscono a distanza (gravitazione, forze tra cariche elettriche, tra calamite ecc.).

  • Se i due corpi sui quali si esercitano rispettivamente l’azione e la reazione sono entrambi mobili, quando l’uso è messo in movimento dalla forza di azione, l’altro si mette in movimento (nel verso opposto) per effetto della reazione.

Principio di azione e reazione: esempio

  1. Abbiamo due ragazzi, A posizionato a destra e B posizionato a sinistra.
     
  2. Se A spinge su B, questi viene messo in moto verso sinistra, ma per esercitare l’azione su B, i muscoli delle braccia di A devono esercitare una forza di reazione uguale e opposta sul resto della persona di A.
     
  3. Per effetto di questa forza, A si mette in movimento verso destra.