Francese

  • Materia: Francese
  • Visualizzato: 748 volte
  • Data: 2014-10-29
  • Autore: Redazione

Rapporti temporali in francese

Come si esprimono i rapporti temporali in francese e come raccontare un fatto al passato.

Rapporti temporali in francese

I rapporti temporali all’interno di una frase possono essere espressi ricorrendo a:

  • complementi di tempo (preposizioni, locuzioni prepositive e avverbi)
  • a preposizioni subordinate (congiunzioni di subordinazione).

Le preposizioni e le locuzioni prepositive per esprimere affermazioni sul tempo sono le seguenti:

  • à: alle
  • à partir de: da, a partire da
  • après: dopo
  • avant: prima, entro
  • dans: fra
  • de: da, dal
  • depuis: da
  • il y a: da, fa
  • dès: fin da
  • en: in, nel
  • jusque: fino
  • par: al
  • pendant: durante

Gli avverbi usati di frequente in francese per esprimere affermazioni sul tempo sono:

  • Alors: allora
  • Après: dopo
  • après-demain: dopodomani
  • aujourd’hui: oggi
  • avant: prima
  • avant-hier: l’altro ieri
  • bientôt: presto
  • déjà: già
  • demain: domani
  • ensuite: in seguito
  • hier: ieri
  • jamais: mai
  • le lendemain: l’indomani
  • maintenant: adesso
  • parfois: a volte
  • puis: poi
  • quelquefois: qualche volta
  • souvent: spesso
  • tard: tardi
  • tôt: presto
  • toujours: sempre
  • tout à l’heure: poco fa / fra poco
  • tout de suite: subito

Sono presenti anche delle congiunzioni di subordinazione per esprimere affermazioni sul tempo; alcune reggono l’indicativo altre il congiuntivo:

  • alors que: mentre
  • après que: dopo che
  • au fur et à mesure que: a mano a mano che
  • depuis que: da quando
  • dès que: non appena
  • jusqu’au moment où: fino a, nel momento in cui + indicativo
  • lorsque: quando
  • pendant que: mentre
  • quand: quando
  • tandis que: mentre
  • avant que (ne): prima che
  • en attendant que: aspettando che + congiuntivo
  • jusqu’à ce que ne: finché 

Raccontare al passato

Per parlare di un fatto accaduto in precedenza si usa il passato. Il passato remoto indica un fatto verificatosi nel passato e completamente concluso. Il suo uso è limitato alla lingua scritta e ricercata e si trova in genere in testi storici e letterari.

Le desinenze verbali del passato remoto sono diverse per ogni gruppo verbale; i verbi in – er prendono le seguenti desinenze: 

  • ai
  • as
  • a
  • âmes
  • âtes
  • èrent

I verbi in –cer e –ger , in tutte le persone, tranne la terza plurale, prendono rispettivamente una ç al posto della c e una e dopo la g prima della desinenza per ragioni eufoniche.

Esempio:

  • je lançai, tu lanças, il lança, nous lançâmes, vous lançâttes, ils lancèrent
  • je mangeai, tu mangeas, il mangea, nous mangeâmes, vous mangeâtes, ils mangèrent

I verbi in -ir prendono queste desinenze:

  • is
  • is
  • it
  • îmes
  • îtes
  • irent

Tutti gli altri verbi al passato prendono queste desinenze:

  • is
  • is
  • it
  • îmes
  • îtes
  • irent

oppure:

  • us
  • us
  • ut
  • ûmes
  • ûtes
  • urent

I verbi essere e avere prendono le seguenti desinenze:

  • us
  • us
  • ut
  • ûmes
  • ûtes
  • urent