Temi svolti

  • Materia: Temi svolti
  • Visualizzato: 14752 volte
  • Data: 2014-10-24
  • Autore: Redazione

Descrizione del proprio paese

Tema svolto come descrizione del proprio paese.

Traccia:

Descrivi il paese in cui abiti. Soffermati sugli aspetti più caratteristici, su ciò che ti piace di più e su ciò che apprezzi di meno.

Svolgimento:

Il mio paese si chiama Montepaone Lido, ed è situato nella provincia di Catanzaro, precisamente sul mar Ionio. È stato costruito in età abbastanza recente, in quanto gli abitanti dei tre paesini in collina sono scesi verso il mare. Ha due piazzette vicine all’altra una dove è situato il Comune, e l’altra vicino alla stazione, che però funziona poco. Abbiamo due chiese, la grande, come la definiamo noi, è nuova e colorata in rosa, all’interno si celebrano tutti i riti, invece la piccola è più antica, con un altare molto bello, composto di vari marmi, ed è la costruzione più bella per me. Vicino alla chiesa grande, c’è la banca, e questa situazione, invece, non mi piace tanto, è come se si accostasse chiesa e soldi, non so come non ci abbiano pensato. È pieno di negozi: gioiellerie, cartolibrerie, tanti bar e negozi di frutta e verdura, edicole ecc. Ha effettivamente tutto ciò che serve per i cittadini. Ha persino un centro commerciale, con negozi vari e un grande supermercato, e inoltre c’è il mc Donald. Mi hanno sempre detto, infatti, che il nostro è stato il secondo in Calabria, dopo quello di Cosenza. Non so se sia un bene o male, ma ha attirato spesso molta gente, quindi va bene per i ragazzi che ci lavorano. Un’altra cosa che mi piace tanto è il lungomare: l’hanno costruito negli ultimi due anni, una parte è in mattoncini, diviso da aiuole con fiori e alberi, alternati da statue. L’altra parte invece è fatto a mosaico, con sfondo bianco e onde nere, alternato a sedie sempre in mosaico e aiuole e alberi. In entrambi vi sono dei lidi, che aprono solo d’estate, che affacciano sul mare, ed è bellissimo mangiare sia per un turista che per un abitante del luogo, con questo panorama. I lidi d’estate poi organizzano serate, anche se secondo me si dovrebbe fare di più, per attirare il turista. Anche le sdraio e i lettini, affittarli costa troppo, e non va bene, perché tutti devono aver la possibilità di andare a mare, non approfittandosene del turista, questo è quello che dice mio padre. In fondo la vita di questo paese di solito si concentra nei mesi estivi, quando la gente viene a farsi le vacanze, anche perché il nostro mare cristallino merita davvero tanto. Però a volte sono poco attenti agli stessi turisti, il primo è il comune che lascia la spazzatura in mezzo alla strada. Anche la raccolta differenziata, che sicuramente è molto utile, ha avuto dei problemi, e spesso si trovano buste di spazzatura, in giro, non facendo fare una bella figura al paese. Insomma anche io che sono piccolo, riesco a capire che ci vuole un po’ di amore verso il nostro paese, non pensare solo al guadagno, ma curarlo come se fosse casa nostra, e in fondo lo è!