Temi svolti

  • Materia: Temi svolti
  • Visualizzato: 4019 volte
  • Data: 2014-10-09
  • Autore: ilaria fabiano

Tema su un film horror

Tema svolto su un film horror visto da poco.

Traccia:

Descrivi un film horror che hai visto di recente

Svolgimento:

L’altra sera in TV hanno fatto vedere un film horror, che non è proprio recente, ma è l’ultimo che ho visto, si intitola The ring ed è ambientato in America. In una notte piovosa due care amiche, Katie e Becca, parlano tra loro di una videocassetta particolare che causerebbe la morte, dopo sette giorni, delle persone che l'hanno vista. Sembrerebbe una leggenda, ma Katie si rende conto di aver visto il video una settimana prima e muore poco dopo, turbando Becca al punto da renderla pazza. L'evento segna anche il cuginetto di Katie, Aidan, molto legato alla giovane. La madre di Aidan, Rachel, giornalista, viene pregata da sua sorella, madre di Katie, di fare di tutto  per scoprire la causa della morte della ragazza. Rachel inizia l'indagine, partendo dal ritrovamento del nastro della cassetta e ricostruendone la storia attraverso le immagini mostrate. Per farlo, però, guarderà la videocassetta e riceverà la telefonata. Anche il figlio Aidan e l'ex fidanzato Noah la guarderanno. I tre finiscono per scoprire, attraverso alcuni fotogrammi del breve filmato della cassetta, che tutto ha origine da una bambina strana di nome Samara... Molti anni prima, la piccola Samara era stata adottata  dai Morgan, una coppia di allevatori di cavalli di Moesko Island. All'inizio tutto sembrava andare bene, fino a quando alcuni avvenimenti turbarono la tranquilla vita della fattoria dei Morgan. In particolare, i numerosi cavalli posseduti dalla coppia cominciano a manifestare segni di pazzia, correndo verso il mare per poi morire annegati. La stessa signora Morgan manifesta segni di pazzia, fino a scomparire misteriosamente insieme con la sua bambina. Le indagini di Rachel rivelano una triste e agghiacciante verità: Samara, probabilmente dotata di poteri psichici e paranormali, aveva la capacità di causare sciagure a chi le stava accanto. I genitori adottivi l'avevano prima isolata nel fienile della loro casa con la sola compagnia di un carillon e un televisore, fino alla terribile e folle decisione della madre adottiva di ucciderla, soffocandola con una busta di plastica e gettandola in un pozzo, per spezzare la catena delle cose brutte accadute. Nell'oscurità la piccola Samara era però sopravvissuta, per sette giorni prima di morire, mentre la signora Morgan si sarebbe suicidata buttandosi da una scogliera. L'ultima immagine che la bambina vedrà prima di morire sarà quella del pozzo chiuso, in cui la luce filtrando appena formerà un anello. Il dolore di Samara si erano così impossessati di quella videocassetta maledetta che contiene una sequenza di immagini mentali proiettate dalla bambina sul nastro: queste portano con sé una maledizione, e Samara tornerà ogni volta per uccidere, dopo sette giorni, chiunque le abbia guardate. Nell'ultimo giorno di ricerche Rachel e Noah si recano nella fattoria e riportano finalmente alla luce il pozzo dove Samara era stata gettata dalla madre e, a causa di un incidente, anche lo scheletro consumato della bambina. Ma la maledizione non è finita, e Rachel lo scoprirà dalle parole di Aidan. La profezia della morte in 7 giorni si avvererà su Noah. La bambina entra nella sua casa attraverso il televisore e tramite un potere psichico, lo uccide. Solo dopo la morte di Noah, Rachel riuscirà a capire come fare per salvare se stessa e il figlio Aidan, il cui tempo sta per scadere: la chiave sarà duplicare la cassetta e segretamente diffonderla. Tale sistema è difatti l'unica maniera per togliere la maledizione: chi è perseguitato da Samara deve far osservare il filmato a qualcun altro, deve volontariamente cedere il maleficio, in un cerchio senza fine. Per salvare l'amato figlio Aidan, Rachel quindi sacrifica l'intera società.