Temi Terza Media

  • Materia: Temi Terza Media
  • Visualizzato: 6691 volte
  • Data: 2014-09-01
  • Autore: Redazione

Tema sul giornale

Tema svolto per gli Esami di Terza Media sull'importanza del giornale nella nostra società.

Traccia:

Che importanza ha il giornale per la nostra società?

Svolgimento:

Io non so ancora molto bene cosa voglio fare da grande ma credo che un mestiere che mi piacerebbe fare è quello del giornalista.
Mio padre da sempre compra la mattina almeno due giornali di cronaca e, quando ci sono delle manifestazioni sportive importanti, compra anche quello di sport per tenersi sempre aggiornato al massimo.
Poi insieme la sera guardiamo il telegiornale.
Io penso che è molto importante avere sempre uno sguardo su quello che succede non solo nel mondo ma anche nella nostra piccola realtà e credo sia un dovere di tutti.
L’altro giorno in televisione c’erano dei politici e mia sorella parlando con i miei genitori ha detto che lei di politica non capisce davvero niente e che ha difficoltà anche a decidere per chi andare a votare ma ormai lei ha diciotto anni e deve cominciare a preoccuparsi anche di queste cose.
Credo che lei non capisce niente di politica solo perché non ha mai prestato attenzione ai giornali altrimenti basterebbe leggere cosa dice o fa un politico per capire se si è d’accordo con lui oppure no.
Quindi penso che anche per essere un buon cittadino responsabile e impegnato che si preoccupa della propria nazione e della propria città bisogna continuamente essere informati su quello che succede e quindi leggere ogni giorno i giornali.
Io per ora guardo solo il telegiornale perché non vado a comprare i giornali la mattina però sono certa che quando sarò più grande lo farò e li leggerò sempre.
D’altra parte credo che per come stanno cambiando ai giorni nostri le cose, i giornali scritti e stampati sulla carta avranno sempre meno importanza e piano piano sempre meno gente andrà a comprarli perché probabilmente verranno sostituiti dalle loro versioni su internet e non verranno più stampati.
Questo perché ancora per ora c’è gente che non sa usare il computer e quindi ha bisogno di andare a comprare le cose ma i ragazzi di oggi lo sanno usare tutti e leggeranno tutto su internet.
Lo stesso secondo me succederà con i libri di narrativa.
La cosa importante però sarà comunque consultare i giornali, in quale modo non conta.
Io forse voglio fare il giornalista da grande perché penso che il giornalista è quella persona che ha il compito di informare tutti gli altri  di quello che succede e si impegna per farlo a volte compiendo anche lunghi viaggi perché loro possano essere cittadini sempre più attenti e quindi capaci di contribuire con le proprie forze e conoscenze al bene della società in cui vivono e a me piacerebbe moltissimo poter collaborare a questo.