Temi Terza Media

  • Materia: Temi Terza Media
  • Visualizzato: 5642 volte
  • Data: 2014-10-02
  • Autore: Redazione

Tema sulla musica

Tema svolto sulla musica per la prova di italiano degli esami di terza media.

TRACCIA:

Parla della musica e sulle sensazioni che ti suscita.

SVOLGIMENTO:

Per me la musica è davvero tutto ciò che di più bello c’è nella vita.
Io studio pianoforte sin da quando sono piccola ed è una delle mie passioni più grandi ma non è solo per questo che mi piace così tanto, credo che la musica sia proprio un elemento fondamentale della vita dell’uomo.
Intanto si può dire che esiste da quando esiste l’uomo e c’è in ogni popolazione, anche nelle più povere, e molte delle tradizioni, degli usi e dei costumi si basano proprio sulla musica.
Per esempio, ogni tribù fondava, e ancora oggi fonda, i proprio riti propiziatori sulla musica e tutte queste tradizioni si sono sempre tramandate.
Ci sono infatti moltissimi generi di musica.
Alcune come per esempio, quelle tradizionali come la tarantella, la pizzica o cose del genere, sono nate con degli scopi precisi, tradizionalmente la tarantella veniva ballata per liberare dal veleno della tarantola le persone che erano state morse, ma ora si continuano a ballare solo per il gusto di farlo e per mantenere le tradizioni di un intero popolo.
Poi c’è la musica religiosa, che serve ad avvicinare gli uomini a Dio, infatti “chi canta prega due volte”, e c’è in ogni tipo di religione con tutte le differenze del caso.
Poi ancora c’è la musica che semplicemente viene ascoltata per piacere.
Ogni persona ha il proprio genere, ce ne sono tantissimi, pop, rock, jazz e ognuno ascolta quella che più si addice a lui. 
Questo tipo di musica avvicina molto le persone, in occasione di molti concerti infatti si possono fare molte amicizie e anche la sola idea di essere accomunati dallo stesso genere di gusti musicali, fa sentire le persone vicine.
Poi c’è la musica classica, quella che mi insegnano a pianoforte, che io adoro, ma che non è apprezzata da tutti, è più un genere di nicchia, e poi c’è la musica lirica che è ancora un altro genere amato ancora da meno persone, forse solo da quelle che se ne intendono veramente. Io non la seguo molto perché spesso non capisco le parole ma c’è chi riesce ad apprezzarla.
Tutto questo senza considerare che la musica è davvero tutta intorno a noi, perché fa parte della natura stessa.
Basta pensare al suono delle onde che si infrangono sugli scogli o al rumore del vento tra gli alberi, o agli uccellini che cinguettano.
A proposito di questo, la musica è proprio uno dei migliori mezzi di comunicazione usati in natura e anche dagli uomini. Gli animali modulano la loro voce in base al messaggio che vogliono mandare agli altri membri del loro gruppo, per esempio se vogliono avvisarli di un pericolo o indicare che sono in cerca di un innamorato.
Mi vengono in mente a questo proposito, ad esempio i delfini e le api, ma non solo anche gli uomini cambiano il tono della loro voce a seconda di quello che vogliono dire e anche quello può essere considerato una specie di canto.
Questo credo sia in realtà il genere di musica che preferisco, il suono melodioso della natura.