ATTENTATO A STOCCOLMA: APPROFONDIMENTO PER LA SCUOLA. A poco tempo di distanza dall'attacco a San Pietroburbo e dall'attentato a Londra la voce dell'Isis si fa sentire ancora con una nuova strage, questa volta a Stoccolma. E come è accaduto a Berlino, Londra e Nizza, il 7 aprile alle ore 14.53 un camion ha travolto la folla lungo la via pedonale Drottninggatan, una delle strade principali della città svedese, finendo poi tra le vetrine dei negozi. L'ennesima strage, l'ennesimo motivo in più per avere paura: di sicuro l'argomento lo affronterete a scuola, per cui è bene fare un piccolo riassunto e capire come si sono svolti i fatti. 

Scopri tutto sugli ultimi attacchi:

attentato stoccolma

ATTACCO ISIS A STOCCOLMA: RICOSTRUZIONE DEI FATTI. Alle ore 14.53 italiana di venerdì 7 aprile un camion è piombato sulla folla che passeggiava nella via pedonale Drottninggatan, finendo poi la le vetrine dei negozi e provocando 4 morti (una donna e una ragazzina di 11 anni svedesi, una donna belga e un britannico) e 15 feriti, alcuni molto gravi. L'uomo alla guida del camion indossava un passamontagna ed è subito fuggito, mentre poco dopo è iniziata una sparatoria al centro commerciale Ahlens City in Fridhemsplan. E' scattata quindi l'allerta e ai cittadini è stato vietato di recarsi in centro e di uscire dai luoghi in cui si trovavano, come cinema, teatri o posti di lavoro. La stazione centrale è stata evacuata, la metropolitana è stata chiusa e sono stati fermati tutti i treni. Una cosa è certa fin da subito: si è trattato di un attacco terroristico.
 

ATTACCO TERRORISTICO A STOCCOLMA: L'ATTENTATORE. la polizia svedese ha confermato l'arresto di un uomo che potrebbe essere coinvolto nell'attentato. Si tratterebbe di un uomo ritratto in alcune foto con il cappuccio verde, il cui atteggiamento era alquanto sospetto perché simpatizzante per l'Isis. Non si tratta dell'autista del camion, il quale invece indossava un passamontagna e ha rubato il camion in mattinata. Il camion stava distribuendo birra nei ristoranti per conto della società Spendrups, quando ad un certo punto l'uomo con il passamontagna è salito alla guida mentre l'autista stava scaricando e ha subito messo in moto. L'uomo ha cercato di fermare l'aggressore, il quale l'ha investito, ma per fortuna non ha provocato lesioni gravi. Secondo quanto sappiamo dalal polizia svedese, il killer è un richiedente asilo simpatizzante Isis, la cui richiesta non è stata accolta nel 2016 ed era ricercato per essere espulso. L'uomo, Rakhmat Akilov, di 39 anni e originario dell'Uzbekistan, ha confessato ritenendosi soddisfatto di aver portato a termine il suo piano con successo. Il kille è stato catturato a Märsta, una cittadina a 40 chilometri da Stoccolma, e subito arrestato con l'accusa di omicidio di carattere terroristico. Nel camion è stato anche trovato un ordigno non esploso, fatto artigianalmente e pieno di liquido infiammabile. Al momento proseguono le indagini e sono state arrestate altre 3 persone, ritenute complici dell'assassino.

Se vuoi approfondire altri attentati: 

TERRORISMO E ISIS: RISORSE PER LO STUDIO. Il terrorismo e l'Isis sono argomenti molto discussi in classe e che potrebbero essere oggetto delle tracce di Maturità. Ecco le nostre risorse per allenarsi: