Concorso Carabinieri 2018: le informazioni sui posti disponibili e le prove

Come spesso accade, quando ci sono concorsi pubblici in uscita, siamo qui a darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno. Parteciparvi può diventare una buona occasione, da prendere al volo, per riuscire ad entrare nel mondo del lavoro. Oggi, ci occupiamo di quello per entrare nell’arma dei carabinieri; ovviamente dovrete seguire tutto l’iter, leggere bene il bando, rispettare le scadenza e i requisiti e, soprattutto, studiare con lo scopo di superare le prove. Ce ne sono diverse da superare, che a breve vi diremo, e ciò che potete iniziare a fare è controllare sulla Gazzetta Ufficiale tutte le informazioni necessarie per parteciparvi; noi, per il momento, siamo qui per dirvi quanti posti disponibili sono previsti e le tipologie di prove che andrete ad affrontare. Andiamo.

Non perderti: Concorso Carabinieri 2018 per Civili: bando, requisiti, domanda

Concorso Carabinieri 2018 rivolto ai civili: i posti disponibili

Il concorso rivolto ai civili per entrare nell’arma dei carabinieri, che è stato indetto da poco, prevede 2.000 posti; non sono pochi, ma non sono nemmeno tanti. E’ nazionale e si presuppone che a parteciparvi saranno in tanti e quindi, mi raccomando, studiate e preparatevi bene, dovete fare in modo che uno su quei 2.000 posti sia vostro. Intanto vi ricordiamo brevemente quali sono i requisiti per partecipare:

  • avere la cittadinanza italiana e godere dei diritti politici
  • aver compiuto 17 anni e non aver compiuto 26 anni (per chi partecipa alle aliquote VFP o per chi ha già prestato servizio militare il limite di età è elevato a 28 anni non compiuti)
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado (maturità).

Per finire, parliamo della cosa più importante: quante e che tipologie di prove sono previste? Scopriamolo insieme.

Leggi anche:  Come diventare carabiniere: requisiti e formazione

Concorso Carabinieri 2018: quante e quali prove sono previste?

Per finire siamo qui per darvi l’informazione che maggiormente cercate e che, probabilmente vi spaventa di più. Quante e quali prove sono previste? Eccole per voi:

  • prova scritta di selezione: un questionario a risposta multipla su domande di logica e cultura generale,
  • prova di efficienza fisica: esercitare per verificare la preparazione atletica dei candidati,
  • accertamenti sanitari: colloquio con lo psichiatra e visite mediche,
  • valutazione dei titoli: valutare se idonei o meno.

Se volete superare il concorso dovrete studiare con costanza, ci sono diversi, utili alla vostra preparazione, che potrete trovare tranquillamente on line.

Leggi anche: