ESAME TERZA MEDIA: È DIFFICILE?

L'esame di terza media è sempre più vicino… Piano piano si sta insinuando tra i pensieri e i banchi di scuola degli studenti di terza media che, tra meno di un mese, affronteranno il primo esame serio della loro vita. Questo esame è il punto di arrivo dopo tre anni di studio in cui gli studenti passano dalla fase post scuole elementari e si preparano a quella che li condurrà alla scuola superiore. La scuola media è, quindi, un punto di transito tra una fase e l'altra della vita di un bambino che diventerà un adolescente. Ma una domanda vi balenerà di certo in testa: l'esame di terza media è difficile? Diciamo subito di no, quindi state tranquilli: sicuramente, poiché le prove sono tante ed è il primo esame che affrontate, è normale che vi faccia un po' impensierire, tuttavia dovete rimanere calmi e concentrarvi sulle vostre super tesine e sui vostri programmi: con un ripasso di tutte le materie e un costante esercizio l'esame sarà una passeggiata!

Esame Terza Media: ? difficile?

ESAME TERZA MEDIA 2017: FACILE O DIFFICILE?

Le prove scritte che dovrete sostenere sono 4 o 5, tra cui c'è la prova invalsi, che si svolgerà il 15 giugno. Quest'ultima, in effetti, può preoccupare maggiormente rispetto alle altre, in quanto si tratta di un Test Nazionale non formulato dai vostri insegnanti. Per quanto possa sembrare tediosa, questa prova, come le altre, necessita di una buona preparazione: più vi allenerete, più possibilità avrete di prendere un bel voto. Detto questo, per farvi passare la tremarella, ecco in breve tutte le prove che dovrete sostenere:

  • Prova di Italiano: la prima prova scritta che gli studenti devono affrontare è quella di italiano, in cui gli studenti potranno scegliere tra 5 tipologie di traccia: pagina di diario, lettera ad un amico, tema di attualità, relazione di una gita e relazione di un libro. Si tratta di tracce molto varie ma il metodo per scrivere nel modo giusto è sempre quello di articolare il vostro tema dividendolo in introduzione, svolgimento e conclusione o seguendo lo schema specifico di testi come lettera e diario.
  • Prova di Matematica: la seconda prova è quella di matematica, in cui i ragazzi si troveranno a svolgere quesiti di algebra, geometria solida, scienze, fisica e tecnologia e  geometria analitica e probabilità. La matematica è la materia un po' più difficile delle altre, ma per svolgere al meglio la prova dovrete rimanere calmi, concentrati e ragionare sulle cose senza fretta.
  • Prova di lingue: la terza prova può essere una prova di inglese oppure, se si tratta di una scuola in cui si studiano più lingue, una prova di francese; i docenti possono scegliere di far sostenere ai ragazzi due prove di lingue o solamente una: di solito si sceglie l'inglese e durante il compito lo studente può decidere: comprensione di un brano, dialogo, lettera e riassunto. Avete studiato durante l'anno? Vi siete allenati? Ebbene, allora non avete nulla da temere… Il compito verterà su tutto quello che avete fatto a scuola!
  • Prove Invalsi Terza Media: il test invalsi di italiano comprende due brani corredati da domande di comprensione del testo e 10 domande di grammatica; il test di matematica prevede quesiti di algebra, geometria, matematica e analisi dei dati con domande a risposta aperta o multiple; in alcuni casi viene chiesto di indicare il procedimento usato per la soluzione del quesito. In questo caso la cosa migliore da fare è esercitarsi con le prove degli anni precedenti: vedrete che così diventerete più bravi e avrete meno paura!
  • La prova orale: l'ultima prova, quella orale, è la più difficile da un punto di vista emotivo ma, una volta seduti e dopo aver iniziato a parlare, vi sembrerà di essere ad una semplice interrogazione. Si parte da una tesina elaborata da voi e i vari collegamenti a tutte le materie: puntate molto sul vostro elaborato finale, farete di certo un figurone di fronte alla Commissione.

ESAME TERZA MEDIA: COME PREPARARSI 

Il trucco che consiglio a chi sta per sostenere l'esame di terza media è quello di dedicare un giorno a materia, alternando lo studio a momenti di pausa. In questo modo arriverete preparati e tranquilli alle prove scritte. La preparazione della vostra tesina è molto importante, scegliete bene l'argomento e fate bene i collegamenti, inserite tutte le informazioni necessarie in  modo da non tralasciare niente, ripetete i programmi delle materie aiutandovi con appunti e post it, ripassate insieme ai vostri compagni di classe, tirate un sospiro di sollievo e… In bocca al lupo ragazzi!

Prendi spunto dalle nostre tesine: Tesine Terza Media 2017 svolte: percorsi per l'esame

Hai bisogno di altre informazioni? Iscriviti al gruppo Facebook Terza Media che tragedia!