Esami Terza Media Italiano 2017: correzione tema e voto

Tic, tac, tic, tac: il tempo corre, gli esami di terza media sono iniziati e gli studenti che già hanno affrontato la prova di italiano, si stanno già preparando per la prova di matematica. Non tutti gli alunni, infatti, si troveranno ad affrontare le prove insieme, le date cambiano di istituto in istituto, con un’unica eccezione: la prova Invalsi, che si terrà per tutti il 15 giugno 2017. Tutti quelli che, però, hanno già sostenuto la prova di italiano dell’esame di terza media iniziano a chiedersi quando verranno corretti i temi e come verrà calcolato il voto, pertanto cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Esami Terza Media Italiano 2017: la struttura

Sono gli insegnanti delle singole scuole medie che elaborano le tracce della prova di italiano, e gli studenti hanno potuto scegliere tra 3 tipologie di traccia, sorteggiate tra 3 elaborate per ogni tipologia. Quali? Eccole qui:

  • La lettera ad un amico: Si tratta di un tema in cui bisogna esprimere le proprie sensazioni e i propri pensieri e sentimenti. Tuttavia occorre stare attenti alla struttura, in quanto bisogna seguire degli schemi e delle formule ben precisi.
  • La pagina di diario: come si scrive. Anche il diario è un tipo di testo che permette di esprimere le proprie sensazioni e i propri pensieri. Nel caso del diario occorre utilizzare una struttura e delle formule particolari, per cui bisogna stare molto attenti!
  • Il tema di attualità: per svolgere bene questa traccia basterà seguire la struttura classica del tema: introduzione, svolgimento e conclusione. Può riguardare problematiche di attualità, generali o argomenti di natura personale: nel tema di attualità è importante dare una propria opinione e portare esempi a sostegno della propria tesi.
  • La relazione di un libro: qui viene chiesto di fare una relazione su un libro letto. Anche qui bisogna fare attenzione: la relazione segue uno schema ben preciso, altrimenti si rischia di sbagliare e prendere un brutto voto!
  • La relazione di una gita: in questo caso occorre anche seguire un determinato schema, e descrivere, per ordine e secondo i punti stabiliti nella traccia, tutto quello che riguarda il laboratorio svolto o la gita.

 Esami Terza Media Italiano 2017: correzione tema

Come si farà a valutare la prova di italiano dell’Esame di Terza Media? “Verranno indicate sul tema due valutazioni: quella relativa alla ‘forma’ e quella relativa al ‘contenuto’”. Queste due valutazioni verranno effettuate in base ad alcuni specifi criteri; vediamo quali:

  • Correttezza e chiarezza: l’uso corretto di grammatica e ortografia accompagnato da una scrittura comprensibile ed elegante.
  • Organicità: sviluppo di un tema organicamente strutturato che risponda alla domanda proposta nel testo.
  • Completezza dei contenuti: presenza di una documentazione chiara e completa.
  • Contributo personale: le osservazioni personali.

Esami Terza Media Italiano 2017: voto

Una volta seguite tutte queste indicazioni e prodotto un testo leggibile, grammaticalmente corretto e contenutisticamente completo, la vostra traccia sarà in mano dei professori che si troveranno a doverla correggere assegnandole un voto. A seconda dei crititeri sopra elecanti, le valutazioni saranno le seguenti:

  • Eccellente
  • Ottimo
  • Molto Buono
  • Discreto
  • Sufficiente
  • Non Sufficiente
  • Gravemente Insufficiente
  • Non Valutabile

Ricordiamo, inoltre, che una volta ricevuto il voto del tema, esso si andrà a sommare con quelli delle altre prove per produrre un voto unico finale che sarà la vostra valutazione ufficiale per l’Esame di Terza Media.

Siete ancora preoccupati per l’esame e avete tanti dubbi? Unitevi al gruppo Terza Media che Tragedia!