Ingegneria, Facoltà Alternative: quali sono

Hai intenzione di tentare (o hai tentato) il test di ingegneria ma vuoi aprirti altre strade nel caso in cui non dovessi farcela? O semplicemente vuoi conoscere quali sono le Facoltà alternative a Ingegneria perché quest’ultima non ti convince molto? Qualunque sia il motivo, durante l’orientamento universitario è di fondamentale importanza informarsi per fare la scelta giusta. Iscriversi all’università è un passo decisivo nella vita di uno studente, quindi occorre valutare pro e contro prima di immatricolarsi ad un corso di laurea. Inoltre, chi ha intenzione di sostenere un test d’ingresso per una facoltà a numero chiuso sa che ha bisogno di avere in tasca un piano B nel caso in cui non dovesse superarlo. In questa guida vi elencheremo tutte le facoltà alternative ad ingegneria, così da avere una panoramica completa e fare una scelta ben oculata.

Leggi anche: Scegliere l’università: la facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria: numero chiuso o aperto?

Diciamo subito che la Facoltà di Ingegneria è a numero chiuso in molte università non non in tutte. In alcune vi è solamente un test non selettivo, mentre in altre l’accesso è libero. Per quanto riguarda invece le università che prevedono i corsi di Ingegneria a numero chiuso, queste utilizzano i test CISIA e TOLC, somministrati in vari periodi dell’anno, oppure domande elaborate autonomamente, come ad esempio il Politecnico di Bari e il Politecnico di Torino. Se vuoi saperne di più non perderti assolutamente le nostre guide:

Facoltà alternative a Ingegneria: elenco

Abbiamo detto che in alcune università i corsi di laurea della Facoltà di Ingegneria sono a numero aperto, quindi se non superate il test o non avete voglia di sostenerlo potete optare per questa soluzione. Se però in qualche modo non ne avete la possibilità o volete un po’ vedere se c’è qualcosa di simile che possa piacervi di più, ecco l’elenco dei corsi di laurea simili a Ingegneria:

  • Laurea triennale Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale
    Si tratta di un corso di laurea triennale che permette di lavorare nel campo della trasformazione territoriale e nel recupero del valore di città e ambienti naturali.
  • Laurea Triennale Scienze e tecniche dell’edilizia 
    Corso di laurea triennale che dopo la magistrale consente di lavorare presso imprese edili o tenti pubblici e come direttore di cantiere, tecnico delle produzioni e così via.
  • Laurea Triennale in Scienze Matematiche
    Le materie principali sono algebra, probabilità, geometria, fisica. Dopo la laurea sarà possibile lavorare per enti pubblici o privati, nella ricerca, finanza o come insegnante.

Non perdete: Test Psicoattitudinali Online per l’Orientamento Universitario

Come scegliere l’università: le guide

Ti sei chiarito le idee? Se hai altri dubbi non perderti: