FACOLTÀ UNIVERSITARIE TRIENNALI: QUELLE CONSIGLIATE PER TROVARE LAVORO

 La scelta dell’Università è per molti problematica: meglio scegliere un percorso di studio che ci piace e per cui siamo portati ma la cui laurea è meno richiesta sul mercato di lavoro odierno oppure puntare su una laurea che dà un accesso più immediato e “sicuro” (per quanto non si possa abusare di questo termine)? Ovviamente gli sbocchi possibili e le possibilità di trovare un lavoro una volta laureati sono variabili importantissime, sebbene non le uniche, da considerare nella scelta dell’università giusta per ognuno di noi. Volete rendervi conto di quali sono le facoltà triennali che danno più lavoro al termine? Ecco tutto quello che dovete sapere!

Indeciso sulla facoltà da frequentare? Fai il nostro test: Che tipo di facoltà è adatta alla tua personalità?

FACOLTÀ UNIVERSITARIE TRIENNALI CHE DANNO LAVORO: QUALI SONO?

Ogni anno Almalaurea pubblica una classifica delle migliori facoltà che danno accesso al mercato del lavoro, considerando sia la condizione occupazionale a un anno dalla laurea sia quella a cinque anni dalla laurea. I risultati, in realtà, sono piuttosto variabili, ma vediamo di capire quali sono i 5 corsi di laurea triennali più consigliati per trovare lavoro.

  1. Matematica e Fisica

    Secondo l’indagine Almalaurea 2016, a un anno dalla laurea il 28.6% dei laureati triennali in ambito scientifico trova lavoro, ma nell’arco di cinque anni ben il 93.5% ha trovato un impiego! Le prospettive, se non immediate, ci sono comunque per la maggior parte di laureati in questo settore nel breve termine. In particolare, danno sbocchi lavorativi sicuri i corsi di laurea in Fisica, Scienze dell’Universo e Matematica.

  2. Professioni Sanitarie

    Una laurea in professioni sanitarie si conferma negli anni uno dei migliori “pezzi di carta” per trovare lavoro. Il 62% dei laureati triennali in una specializzazione di Professioni Sanitarie (fisioterapia, infermieristica, ostetricia…) trova lavoro a un anno dalla laurea, e a cinque anni di distanza l’88% è impiegato. Insomma, se non ve la sentite di affrontare un corso di laurea lungo come Medicina, Professioni Sanitarie è comunque un’ottima alternativa!

  3. Ingegneria

    Tutti i corsi di laurea compresi sotto a ingegneria danno ottime possibilità di trovare un lavoro se non nel brevissimo periodo, quantomeno nei primi cinque anni. Solo l’11,5% dei laureati triennali è impiegato a un anno dal conseguimento dalla laurea, ma questo perché la maggior parte degli studenti decide di proseguire con la magistrale (oltre il 70%); tuttavia, a cinque anni dalla laurea, il 91% dei laureati triennali in ingegneria è occupato.
    Andando più nello specifico, i corsi che danno più opportunità lavorative sono:

    • Ingegneria informatica
    • Ingegneria dell’automazione
    • Ingegneria meccanica
    • Ingegneria delle telecomunicazioni
       

    Ma anche Scienza e ingegneria dei materiali, Ingegneria elettronica, Ingegneria aerospaziale e astronautica e Ingegneria chimica.

  4. Informatica

    Le nuove professioni si sviluppano tutte intorno al mondo della tecnologia e del web, quindi non c’è da stupirsi se le lauree in informatica sono ricercatissime anche a livello triennale. Scienze e tecnologie informatiche, ad esempio, a un anno dalla proclamazione, porta il 64% circa di laureati a trovare un impiego.

  5. Economia e Statistica

    Anche gli appassionati di economia e statistica non dovrebbero avere troppi problemi a trovare un impiego. Secondo Almalaurea, a cinque anni dal titolo i laureati triennali in materie economiche e statistiche sono impiegati per l’88%. Importanti a tal fine soprattutto i corsi di laurea come Scienze statistiche e Scienze statistiche attuariali e finanziarie.

Non perderti la nostra guida completa alla Scelta della Facoltà e all'Iscrizione all'Università e scopri tutte le risorse per orientarti al meglio in questa importante decisione: