GAY PRIDE ROMA 2017: DOVE DORMIRE E MANGIARE

Giornate intense quelle trascorse in questa bella settimana a Roma in occasione del Gay Pride 2017: eventi e dibattiti si sono susseguiti come i colori dell'arcobaleno e il tutto culminerà domani con un bel corteo completo di carri allegorici che percorrerà tutte le vie principali di Roma. La manifestazione, come ogni anno, è organizzata per lottare pacificamente in difesa dei diritti degli LGBT, ma anche contro qualsiasi forma di razzismo e totalitarismo. In particolare, il Roma Pride 2017 chiede che istituti giuridici come il matrimonio e l'adozione siano aperti a tutti, a prescindere dall'orientamento sessuale. Molti di voi saranno già nella capitale e avranno di certo partecipato a qualcuno degli eventi in programma: ma per chi invece ha deciso di muoversi solo ora per la parata del 10 giugno, ecco qualche suggerimento last minute su dove dormire e dove mangiare. 

Leggi il programma completo della manifestazione: Gay Pride Roma 2017: programma, orari e come arrivare

Gay Pride Roma 2017: dove dormire e mangiare

ROMA PRIDE 2017: DOVE MANGIARE

Ok, siamo d'accordo che ci si trova a Roma per una giusta causa, per partecipare a qualche dibattito interessante, ad un evento e ovviamente all'attesissima e coloratissima parata: ma perché non cogliere l'occasione per mangiare tutti insieme qualcosa di buono? E allora, vogliamo darvi qualche piccolo suggerimento su dove fare un'ottima cena o un buon pranzo, uno spuntino veloce o dove assaggiare i piatti tipici della cucina romana:

  • Ristorante Crispi 19: un ristorante raffinato se volete osare un po' e spendere qualcosa in più. La location è elegante e accogliente, i piatti sono particolari, ottimi soprattutto quelli a base di pesce. Si trova in via Francesco Crispi 19.
  • Two Sizes, via del Governo vecchio 88: voglia di un buon tiramisù? Allora non potete perdervi quello di Two Sizes… ce n'è per tutti i gusti, dal classico a quello al pistacchio.
  • Bread-in, Piazza di Tor Sanguigna 9: se invece vi va un bel panino, passate da Bread-in! C'è un vasto assortimento di ingredienti per la preparazione dei panini, le birre sono ottime e i prezzi super convenienti. 
  • Pinsa 'Mpò, via dei Gracchi 7: non si può partire via da Roma senza aver assaggiato la pinsa romana! Impasto leggero e molto digeribile, e il locale che vi abbiamo suggerito prepara anche degli ottimi supplì.
  • Da Gino, vicolo Rosini 4: e per finire, non possiamo non citarvi una delle tante trattorie romane, dove potrete assaggiare alcuni dei piatti tipici come la coratella di agnello con i carciofi e i tonnarelli cacio e pepe.

Leggi qui per saperne di più sul percorso del corteo: Gay Pride Roma 2017: percorso corteo e ora di partenza
 

GAY PRIDE ROMA 2017: DOVE DORMIRE

E con la pancia piena, dopo una bella giornata ricca di eventi è giunto il momento di andare a farsi una bella dormita, così da ripartire carichi il giorno dopo. Ecco qualche suggerimento nei pressi dei luoghi che verranno attraversati dalla parata:

  • Hotel Tizi, via Collina 48: economico confortevole, con la possibilità di avere il bagno in comune per spendere di meno.
  • Prestige Guest House, via Frattina 34: per chi può permettersi di spendere un po' di più, si trova in una zona centrale e c'è anche la possibilità di avere la colazione in camera.
  • Hotel Principe di Piemonte, via Giovanni Giolitti 449: hotel confortevole, pulito e persona cordiale. Il prezzo è abbastanza conveniente e la posizione è perfetta.
  • Hotel Stargate, via Palestro 88: prezzo davvero conveniente, posizione ottima da cui si può facilmente raggiungere la metro. 

Leggi anche: