GRADUATORIA TEST MEDICINA 2017: COME FUNZIONA E SCORRIMENTI

Test ingresso Medicina 2017: ormai ci siamo quasi e il 5 settembre alle ore 11.00 gli aspiranti camici bianchi dovranno affrontare le tanto temute domande del test di Medicina. Saranno semplici come lo scorso anno? Non lo sappiamo, al momento quindi dovete solo studiare, allenarvi con le simulazioni e seguire passo passo tutto quello che c’è scritto nel bando del Miur. Ricordate che i posti disponibili sono limitati, per cui dovete mettercela tutta per raggiungere un punteggio minimo tale da poter raggiungere una buona posizione in graduatoria. A proposito, avete dubbi su come funziona? Non sapete in cosa consistono gli scorrimenti? Non vi rimane che continuare a leggere!

Graduatoria Test Medicina: come funzionano gli scorrimenti

TEST MEDICINA 2017: ISCRIZIONE E PREFERENZE

Per capire bene come funzionano gli scorrimenti della graduatoria del Test di Medicina occorre fare un passo indietro. Nel momento dell’iscrizione (effettuata con procedura online sul sito Universitaly dal 3 al 25 luglio 2017), oltre ai dati personali, bisognava inserire, in ordine di preferenza, le università presso cui ci si avrebbe voluto iscrivere. In questo modo, in base al punteggio che otterrai al test, pubblicata la graduatoria nazionale, se otterrai un buon punteggio sarai di certo assegnato ad una di queste sedi universitarie.

TEST INGRESSO MEDICINA 2017: LA GRADUATORIA UNICA NAZIONALE PER IL NUMERO CHIUSO

Una volta conclusi i test di ingresso, il 19 settembre 2017 il CINECA pubblicherà sul sito del Miur i punteggi ottenuti dai singoli candidati secondo il codice etichetta. Dal 29 settembre invece i candidati hanno potuto visualizzare i propri compiti nell’area riservata del sito Universitaly, mentre il 3 ottobre verrà pubblicata la graduatoria nazionale. Innanzitutto bisogna precisare che solo coloro che otterranno un punteggio minimo di 20 punti saranno inseriti in graduatoria (idonei). Nella graduatoria ci sono poi gli assegnati: tra questi distinguiamo coloro che verranno assegnati alla prima scelta, cioè alla sede universitaria che hanno messo per prima durante l’iscrizione, e che dovranno immatricolarsi entro 4 giorni, altrimenti perderanno il posto. Altri invece verranno assegnati alle sedi inserite come preferenze successive alla prima: in questo caso si possono fare due cose:

  • immatricolarsi entro 4 giorni alla sede universitaria a cui si è stati assegnati
  • attendere lo scorrimento della graduatoria e sperare di essere assegnati ad un ateneo migliore, facendo la conferma di interesse all’immatricolazione sul sito del Miur, diventando prenotato

Per saperne di più:

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2017: GLI SCORRIMENTI

Il Miur aspetterà qualche giorno: chi rinuncerà al posto e chi non si immatricolerà entro i tempi stabiliti sarà escluso dalla graduatoria, per cui il 10 ottobre ci sarà il primo scorrimento e successivamente ci saranno nuovi scorrimenti e si andrà avanti così finché non saranno assegnati tutti i posti disponibili per la Facoltà di Medicina.

TEST MEDICINA 2017: TUTTO SULLA PROVA

Pronto per il test di medicina? Non dimenticare di tenerti sempre aggiornato con i nostri link:

Iscriviti al gruppo Facebook: Test Medicina: tutto sul numero chiuso