Iscrizione Università con riserva: come fare

Dal momento che siamo in piena fase di orientamento universitario, oggi vogliamo parlarvi della possibilità di iscriversi all’università con riserva e vogliamo spiegarvi come funziona. E’ facilmente intuibile che “con riserva” si riferisca alla possibilità, per coloro che non hanno fatto in tempo, di  iscriversi comunque al corso di laurea scelto. Ovviamente questa possibilità viene data solo secondo dei criteri, che a breve scopriremo insieme, ed è utile conoscere tutto quello che c’è da sapere in campo universitario per arrivare pronti alla data di scadenza per l’iscrizione. Tutti gli atenei hanno date, bandi e regole diverse che applicano secondo le loro esigenze ed è consigliabile rimanere sempre collegati sul sito dell’università scelta per non perdere tutte le notizie che vengono pubblicate quotidianamente. Arrivati, ahinoi, a fine agosto avrete scelto la facoltà a cui iscrivervi, avete seguito la passione, altri l’istinto, altri hanno fatto una scommessa con sé stessi e a breve inizierete un nuovo percorso di vita con tante nuove cose da vivere. Ma ora, torniamo alle iscrizioni con riserva, vediamo chi può farle e come funziona.

Non perdete: Test Psicoattitudinali Online per l’Orientamento Universitario

Iscrizione Università con Riserva: chi può farlo

Esiste la possibilità di iscriversi all’università con riserva e abbiamo anticipato prima che, per poterlo fare, ci devono essere i presupposti che a breve conosceremo insieme. Per quanto riguarda i corsi di laurea magistrale, gli studenti potranno iscriversi con riserva se risultano iscritti all’ultimo anno di un corso di laurea e sono, per questo motivo, definiti laureandi che conseguiranno la laurea nella data stabilita dal proprio ateneo e devono aver già ottenuto 150 crediti formativi (CFU) nel corso di laurea a cui sono iscritti. Lo studente laureando che desidera iscriversi con riserva deve possedere i crediti entro una data stabilita dall’ateneo e questi crediti devono essere compresi, entro la stessa data, nei 150 crediti utili per essere definiti Laureandi.  Ora che sappiamo chi può iscriversi con riserva, vediamo come funziona.

Iscrizione Università con Riserva: come funziona

Vi abbiamo abbondantemente spiegato chi può usufruire della possibilità di iscriversi all’università con riserva e dei crediti formativi che si deve dimostrare di possedere. Il laureando deve controllare di essere in possesso di tali crediti mettendo a confronto la tabella degli esami sostenuti con quelli della laurea magistrale a cui si vuole iscrivere; ai settori scientifico disciplinari devono corrispondere i giusti crediti formativi. Se dalla comparazione tra esami e settori scientifico-disciplinari non emerge alcuna incongruenza, lo studente potrà partecipare alla prova di verifica della preparazione personale.

Orientamento universitario: consigli

Tieni sotto controllo le nostre guide su tutto quello che c’è da sapere riguardo alla scelta universitaria: