Un violino in seta di ragno creato dal pesarese Luca Alessandrini, 30 anni, conquista Londra tanto da ricevere un premio di diecimila euro dal sindaco Sadiq Khan. Il giovane liutaio e designer è stato capace di unire funzionalità, green e stile, così come spiega in una intervista rilasciata al Corriere della Sera.

"Truciolato e multistrato marino sono i più usati per le casse acustiche, ma è anche vero che si tratta di materiali risalenti a cinquant'anni fa, che non sono ecosostenibili".

Ecco allora l'idea di applicare la seta. "Ho frequentato un master biennale al Royal College of Art e dell’Imperial College su innovazione, ingegneria e design. Un corso con 38 allievi. Quasi alla fine del master ho sviluppato la mia idea".

"Perché il violino? Ho la passione per la musica. Il violino è lo strumento più iconico, per questo ho pensato subito a lui". Ecco il video presentazione.

(Foto cremonaoggi)