PRIMO GIORNO DI SCUOLA: COME SCEGLIERE IL COMPAGNO DI BANCO

Dove sedersi il primo giorno di scuola? E soprattutto accanto a chi? Non esiste una risposta esatta, ma se stai per affrontare il primo giorno di scuola, noi ti daremo una serie di dritte per capire quale può essere il compagno giusto per te. Trovare un buon compagno di banco è importante per affrontare bene l’anno scolastico e magari trovare un nuovo amico o anche migliore amico! La prima dritta è quella di non arrivare in ritardo o allo scoccare della campanella per rischiare di non avere nessuna scelta e doverti accontentare dell’ultimo banco disponibile. Pronto per il nuovo anno scolastico?

Cerchi il compagno di banco ideale? Leggi qui: I 10 tipi umani del compagno di banco

scegliere compagno di banco

PRIMO GIORNO DI SCUOLA: LA SCELTA DEL BANCO

Se arrivi a scuola con un po’ di anticipo e quindi hai la possibilità di scegliere, devi tenere in considerazione due fattori: il banco in cui ti vuoi sedere e il compagno. Generalmente la maggior parte degli studenti punta ai banchi in ultima fila dove è più facile nascondersi dai prof e darsi al chiacchiericcio, quindi saranno anche i primi ad andare via. Tuttavia, i posti più strategici sono quelli posizionati nelle file di mezzo (quelli in ultima sono i più sorvegliati dai professori), ma anche quelli accanto al muro, o alle finestre se soffri spesso il caldo (se sei freddoloso invece, avvicinati ai termosifoni).

Sai già tutto su vacanze e durata della scuola? Leggi qui: Calendario Scolastico 2017/2018: inizio scuola e vacanze

PRIMO GIORNO DI SCUOLA: LA SCELTA DEL COMPAGNO DI BANCO

Date alcune dritte riguardo all’ambiente e alla tua posizione rispetto a cattedra e professori, cerca di capire quale tipo di compagno di banco stai cercando. La scelta più ovvia è quella di andare a sedersi accanto all’amico del cuore con il quale sai di andare d’accordo. Se, tuttavia, non lo hai o hai voglia di approfondire la conoscenza con altri compagni, osserva chi è in classe e segui il tuo istinto. Chi è che a prima vista ispira la tua fiducia o simpatia? Cerca anche di cogliere i segnali dei compagni: c’è qualcuno che ti sorride, anche timidamente, ti saluta o ti invita a sederti accanto a lui/lei? Molto probabilmente è ben disposto nei tuoi confronti, quindi vale la pena provare! Più opportunistica è la scelta di individuare il secchione della classe e sederti accanto a lui. Qualunque posto ti capiti, però, non ti preoccupare: al di là delle apparenze, è proprio nella persona più diversa da te che potrai trovare un prezioso amico!

Scopri la data di inizio per ogni regione: Primo Giorno di Scuola 2017: data di inizio per regione

PRIMO GIORNO DI SCUOLA: LA GUIDA

Vuoi essere preparato per affrontare i primi giorni di scuola?