PROVE INVALSI 2017 SECONDA SUPERIORE: INDICAZIONI PER STUDENTI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Eccoci qua: mancano ormai pochissimo e gli studenti di Seconda Superiore dovranno cimentarsi con le Prove Invalsi 2017. Siete pronti? Avete un po' di tremarella? Non preoccupatevi, siamo sicuri che andrà tutto per il meglio, dovrete solo concentrarvi e rispondere alle domande di italiano e matematica utilizzando tutte le vostre abilità e conoscenze.

Tra gli studenti che oggi affronteranno i tenuti test ci sono i ragazzi con Bisogni Educativi Speciali, che necessitano di prove in formato speciale e della possibilità di utilizzare strumenti compensativi. Scopriamo allora quali sono le indicazioni a cui bisogna attenersi.

Una volta terminata la prova, corri a consultare le soluzioni:

Prove INVALSI 2017 Seconda Superiore: indicazioni per studenti con Bisogni Educativi Speciali

INVALSI 2017 SECONDA SUPERIORE: LE INDICAZIONI PER GLI STUDENTI CON BES

Il Miur ha inviato alle scuole indicazioni diverse a seconda che abbiamo chiesto prove in formato speciale oppure no. Nel caso in cui la scuola necessiti delle prove speciali per studenti con BES, ecco cosa succede:

  • alle ore 7.00 nell’Area riservata alla Segreteria scolastica sarà disponibile la chiave di apertura delle prove di Matematica in formato speciale
  • alle ore 9.30 nell’Area riservata alla Segreteria scolastica sarà disponibile la  chiave di apertura delle prove di Italiano in formato speciale
  • dalle 8.00 alle 12.00 la segreteria dovrà comunicare la somministrazione o la mancata somministrazione delle prove
  • alle ore 10.00 sarà pubblicata la griglia di correzione delle domande aperte della prova di Matematica
  • alle ore 12.00 sarà pubblicata la griglia di correzione delle domande aperte della prova di Italiano
  • alle ore 12.00 sarà disponibile la  maschera per  l’inserimento  delle  risposte fornite dagli  allievi della scuola primaria alle prove INVALSI 2017

Per quanto riguarda la rilevazione delle informazioni sullo svolgimento della prova, l'INVALSI precisa che bisognerà adottare 2 modalità:

  • Opzione Standard per tutti gli allievi presenti che svolgono la prova STANDARD
  • Opzione Non svolge la prova standard o Assente per tutti gli allievi assenti o per gli allievi che svolgono la prova in formato diverso da quello standard.
     

INVALSI 2017 SECONDA SUPERIORE: LA PROVA PER GLI STUDENTI CON BES

Gli studenti con BES potranno svolgere prove in formato speciale, utilizzando strumenti compensativi (computer o calcolatrice). I risultati raggiunti non verranno inclusi tra i dati della classe o della scuola, ma verranno rilevati separatamente, sempre in formato anonimo. 
 

PROVE INVALSI 2017 SECONDA SUPERIORE

Non perderti tutte le informazioni che ti servono per i Test Invalsi 2017 delle Superiori: