COME FARE LA RELAZIONE DI UN LIBRO UNIVERSITARIO. Devi scrivere la relazione di un libro universitario, ma non sai da che parte iniziare? L’importante per portare a termine questo compito è descrivere l’opera nei dettagli, includendo riassunto dei vari capitoli, ma anche un’analisi e un tuo punto di vista su quanto scritto e sostenuto. Per scrivere un’ottima relazione di un testo universitario, devi solo avere una buona organizzazione e soprattutto seguire una scaletta ben precisa per ottenere un testo che sia ordinato, preciso, facilmente leggibile e che contenga tutte le informazioni necessarie. Noi comunque siamo qui per aiutarti e in quest’articolo troverai tutte le informazioni che ti servono per scrivere una relazione di un libro universitario.

Leggi la guida completa su come scrivere una relazione: Come si fa una relazione

come fare recensione testo universitario

RELAZIONE DI UN LIBRO UNIVERSITARIO: LA SCALETTA. Innanzitutto, per scrivere una relazione del libro universitario letto, dovi redigere una scaletta, contenente tutte le informazioni che devi inserire nella tua relazione e l’ordine da seguire. In questo modo, otterrai un lavoro strutturato e organico, senza rischiare dimenticanze o inutili ripetizioni. Ecco la scaletta:

  • Titolo dell’opera: il titolo del libro in questione.
  • Autore: chi ha scritto il libro e cenni biografici sull’autore.
  • Anno di pubblicazione ed edizione: qua devi inserire quando è stato pubblicato il testo e di che edizione si tratta (molti testi universitari, infatti, vengono aggiornati di anno in anno).
  • Materia trattata: spiega qual è la materia di riferimento del testo universitario letto.
  • Introduzione della relazione: presentazione dell’argomento, motivazioni della scelta, scopo del lavoro, fasi e tempo del lavoro, metodo e strumenti utilizzati, eventuali altre persone coinvolte nel lavoro.
  • Svolgimento della relazione: esposizione degli aspetti più importanti e degli argomenti trattati nel libro universitario, specifiche su metodo e strumenti utilizzati di volta in volta.
  • Conclusione della relazione: valutazioni personali, conclusioni critiche, riflessioni, eventuali difficoltà incontrate, proposte per il proseguo dell’opera.

Leggi anche: Come fare la relazione di un libro: scaletta

COME SCRIVERE UNA RELAZIONE DI UN LIBRO UNIVERSITARIO: TUTTI I PASSI. Una volta stabilita la scaletta (ovviamente diamo per scontato che tu abbia già letto il libro universitario), è arrivato il momento di arrivare alla fase di stesura della relazione. Ecco alcuni consigli per scrivere la relazione di un testo accademico:

  • Scegli il tuo obiettivo: prima di iniziare a scrivere stabilisci qual è lo scopo principale della tua relazione. Qual è lo scopo e il messaggio che vuoi trasmettere? Qual è la tua tesi principale?
  • Struttura il testo in capitoli, paragrafi e sotto-paragrafi: riprendi in mano la tua scaletta e approfondiscila, capendo quali sono gli argomenti che vuoi inserire nella relazione. Una volta scelti gli argomenti, pensa a come dividere il testo in capitoli, paragrafi e sotto-paragrafi.
  • Scrivi prima il testo centrale: solo quando avrai finito lo svolgimento, redigi l’introduzione e la conclusione.
  • Usa grafici e tabelle: per spiegare al meglio i fatti, puoi supportare il tuo testo scritto e i dati inseriti con grafici e tabelle.
  • Inserisci immagine e fotografie che possono aiutare a capire meglio il contesto del tuo lavoro.
  • Usa un linguaggio specifico, cioè adatto alla materia trattata, ma lineare e chiaro. La scelta del tipo di registro, invece, dipende dal destinatario.
  • Formatta il testo per renderlo più piacevole alla lettura.
  • Usa gli abstract per presentare un piccolo riassunto o schema della tua relazione.
  • Rileggi con cura la tua relazione.

Devi scrivere una recensione di un libro o di un film? Leggi qui: Come fare una recensione
Leggi anche: Tema su un libro che hai letto: scaletto ed esempio svolto