SCEGLIERE L’UNIVERSITÀ: LA FACOLTÀ DI ECONOMIA. L’orientamento universitario e decidere a quale facoltà iscriversi non è semplice come si potrebbe pensare: entrano in gioco diversi fattori, come quello che si vorrebbe fare da grandi, le materie in cui si è più bravi, il test di ingresso, le prospettive di lavoro future. Non è facile decidere da soli, per questo motivo abbiamo deciso di darvi una mano: in questa guida vi daremo tutte le informazioni necessarie sulla Facoltà di Economia, attraverso un video realizzato da Il resto del Camplus, in cui saranno date delucidazioni da chi frequenta il corso di laurea: cosa si studia, le materie, la difficoltà e gli sbocchi lavorativi.

Non perderti la maxi guida su Come iscriversi all’università

FACOLTÀ DI ECONOMIA: COSA SI STUDIA. Per potersi iscrivere alla facoltà di Economia occorre essere portati essenzialmente per materie come economia, finanza, marketing, matematica e diritto, in quanto poi queste verranno approfondite nel corso degli anni universitari attraverso lo studio di discipline come: Diritto privato e pubblico, Economia aziendale, Matematica, Lingua straniera, Informatica, Microeconomia, Statistica, Bilanci aziendali, Diritto commerciale, Macroeconomia, Marketing, Economia pubblica, Matematica finanziaria, Organizzazione aziendale, Sistemi di pianificazione e controllo, Statistica aziendale, Finanza aziendale, Strategia d’impresa, Diritto del lavoro, Diritto tributario.

Allenati alle prova con le Simulazioni Test Economia 2017 e scopri tutto sulla prova: Test Economia 2017
SCEGLIERE L’UNIVERSITÀ: OBIETTIVI E SBOCCHI LAVORATIVI DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA. I corsi di laurea di Economia hanno come obiettivo quello di riuscire ad essere in grado di analizzare le strutture e le dinamiche di azienda, attraverso l’acquisizione delle competenze necessarie nelle aree disciplinari economiche, aziendali, quantitative e giuridiche.
Il corso di studi inoltre è finalizzato a possedere un’adeguata conoscenza delle discipline aziendali, in modo da applicarle nelle aree funzionali (la gestione, l’organizzazione, la rilevazione) e nelle aziende dei vari settori (manifatturiero, commerciale, dei servizi, della pubblica amministrazione).
Per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi, un laureato in Economia può lavorare nell’ambito della contabilità, gestione delle risorse, organizzazione aziendale, consulenza di tipo finanziario, marketing. Tra le figure professionali principali abbiamo quindi:

  • commercialista
  • addetto alla contabilità
  • consulente economico
  • revisore dei conti
  • addetto marketing
  • operatore commerciale
  • sportellista bancario
  • addetto a logistica e distribuzione
  • addetto nel settore marketing e comunicazione
  • addetto nell’area finanza
  • addetto nell’area monitoraggio dati

FACOLTÀ DI ECONOMIA: LA VIDEOGUIDA TARGATA IL RESTO DEL CAMPLUS. Ora che avete una piccola idea sulla facoltà di economia, non vi resta che informarvi in modo più approfondito guardando questo video firmato Il resto del Camplus!

UNIVERSITÀ: LE NOSTRE GUIDE. L’università è un mondo tutto da scoprre, soprattutto se sei una matricola alle prime armi! E allora non arrivare impreparato, ma segui i nostri preziosi consigli:

Scopri inoltre tutti i dettagli utili su come calcolare le tasse, gli esoneri e le esenzioni, la richieste delle borse di studio e la documentazione e le prassi necessarie.