Test Medicina 2017: come compilare la scheda anagrafica

L’ansia in questi giorni sarà alle stelle ma ricorda che durante il Test d’ingresso Medicina 2017 dovrai rimanere sempre super concentrato! Martedì 5 settembre alle ore 11.00 ti ritroverai faccia a faccia con le domande del test di medicina, ma oltre a rispondere bene dovrai anche fare attenzione ad una serie di cose che potrebbero precludere il buon esito della prova. Ad esempio, dovrai fare molta attenzione a compilare in tutte le sue parti la scheda anagrafica, che dovrai poi consegnare firmata e con il codice etichetta che ti è stato assegnato. Scopriamo allora nel dettaglio come fare e a cosa stare attenti durante la compilazione della scheda anagrafica del Test Medicina 2017.

Tieni d’occhio questi articoli:

Scheda Anagrafica Test Medicina 2017: cos’è e come compilarla

Ok, ci siamo: vi siete recati presso la sede universitaria, avete trovato l’aula e avete superato indenni l’identificazione. Adesso vi siete seduti ai vostri posti e finalmente vedete le scatole in cui ci sono le domande del Test di Medicina, quelle che dovrete svolgere alla perfezione per riuscire ad entrare in graduatoria e immatricolarvi. Verranno sorteggiati 4 candidati che dovranno controllare l’integrità dei pacchi e dei plichi. Ogni candidato riceverà un plico con un codice e le istruzioni per il foglio risposte. Dentro il plico troverete:

  • la scheda anagrafica
  • le domande del test di medicina
  • il modulo risposte
  • un foglio di controllo contenente il nome dell’università messa come prima scelta e il codice del plico

Se notate qualcosa di strano, non aprite il plico e rivolgetevi alla Commissione, la quale saprà prendere i provvedimenti dovuti. Vi verrà poi consegnata una penna nera, l’unica che dovrete usare per compilare il modulo risposte. A questo punto potrete iniziare il test, marcando la risposta che ritenete esatta con una X. Concluso il test, inserite nel plico il foglio con le domande e quello di controllo e ponetelo nella scatola predisposta dalla commissione. Compilate la scheda anagrafica verificando di non aver lasciato nessun campo vuoto: firmatela e autorizzate il Miur a trattare i vostri dati personali. Se infatti dimenticate di firmare la scheda anagrafica, il Miur non può elaborare il vostro punteggio, quindi sarete esclusi dal concorso. Andate poi nella postazione dove la Commissione tiene i codici etichetta e sceglietene una coppia: dovrete attaccarne una sulla scheda anagrafica e una sul foglio risposte. Ricontrollate tutto e, quando siete sicuri, inserite la scheda anagrafica nella scatola sigillata in cui c’è scritto “Anagrafica” e il foglio risposte nella scatola con su scritto “Risposte”. Una volta che tutti i candidati avranno consegnato tutto, la Commissione e i sorteggiati sigilleranno le scatole firmando sui lembi di chiusura.

Se hai bisogno di informazioni sul modulo risposte leggi qui: Fac-simile Modulo Risposte Test Medicina 2017

Scheda anagrafica test Medicina 2017: cosa succede se non si firma?

Sembrerà una sciocchezza, ma può capitare che i candidati si dimentichino di firmare, compilare o addirittura consegnare la scheda anagrafica. Purtroppo, come abbiamo già detto, in questi casi si viene esclusi dal concorso. Tuttavia, c’è un’ancora di salvezza: è possibile fare ricorso al Tar se si riesce a dimostrare che il motivo è dovuto alla poca attenzione da parte della Commissione o al bando di concorso poco chiaro. Se vuoi saperne di più leggi qui la guida completa:

Test Medicina 2017: info e guide

Rimani sempre aggiornato sul test di medicina con le nostre guide: