TEMA SULL'ALIMENTAZIONE SBAGLIATA. Quanto è bello andare a cena con gli amici e mangiare una buona  pizza  sorseggiando  una bibita fresca in compagnia? Il cibo non è solo vitale per la sopravvivenza umana ma è anche un atto di socialità! Una cena in compagnia può risollevare le sorti di  una giornata  stressante e faticosa! Vi proponiamo, qui di seguito, un tema su alcune delle problematiche legate ad una scorretta alimentazione e ad uno sbagliato approccio al cibo. Questo potrà esservi utile per un compito in classe vista la grande attualità del tema!

Non perderti la guida su Come scrivere un tema

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE: INTRODUZIONE. Il cibo è vita, tutti lo sanno. E’ tato stimato che un uomo in assenza di nutrimento,  senza ingerire cibo e  assumere liquidi, potrebbe sopravvivere all’incirca  15-20 giorni. Alimentarsi è la base della sopravvivenza. L’uomo preistorico correva per le valli alla ricerca di una preda per potersi nutrire e sopravvivere, l’uomo moderno corre per negozi per riempire il carrello della spesa! Ma entrambi cercano le sostanze nutritive per rimanere in vita. Il cibo oltre alla sua importanza di nutrimento, è anche un importante strumento  di socialità. Con il progresso, l’abbondanza e un economia consumistica, tipica della società moderna, il cibo ha smesso di essere solo “sostanza nutritiva”, per trasformarsi in uno strumento di relazioni sociali: togliere lo stress, malinconia  può essere  gioco e divertimento.  Moltissimi rituali o feste e  tradizioni, sono legate all’immagine del  cibo; si  pensi al Natale con il panettone, la Pasqua con la colomba, o il pic-nic di Ferragosto. Ai matrimoni lussuosi duranti i quali vengono offerte delle banchetti  traboccanti di ogni prelibatezza,  per ostentazione di ricchezza e lusso.  Una paninoteca o pizzeria può diventare il punto di ritrovo fra i più giovani.  Il cibo è anche  legato alla bellezza  e alla salute del corpo, “belli dentro e belli fuori” è una frase che sentiamo ora mai molto spesso. Una sana alimentazione aiuta il corpo a mantenersi più sano per apparire più “belli” e una dieta , fissata insieme ad un medico esperto, può aiutare a mantenere la linea e rientrare in quei jeans ormai dimenticati nel fondo di un cassetto! Fare una vita sana significa  mangiare sano e condurre uno stile di vita equilibrato con una buona dose di sport; attività fondamentali per l’uomo, ma delle volte, paradossalmente, difficili da perseguire a causa dei ritmi accelerati e gli impegni giornalieri che ne ostacolano il loro realizzarsi  .

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE NON CORRETTA: SVOLGIMENTO. L’uomo nell’era dell’abbondanza, e della società frenetica, sembra non riuscire a trovare il tempo per dedicarsi a se stesso, seguendo una buona dieta alimentare. Il progresso economica ci permette di acquistare prodotti di qualunque genere, possono essi arrivare  anche dall’altra parte del mondo. Si presentano sotto forma di scatolette,  surgelati, sotto vuoto, liofilizzati, ecc; ed il vero problema per la nostra salute, in generale,  non è la loro forma o provenienza, quanto l’uso-abuso di alimenti  non indispensabili, magari  sfiziosi, ma non utili al nostro fabbisogno quotidiano.  Ci sono alimenti visibilmente dannosi, se abusati, tipo fritti, unti, alimenti ricchi di zuccheri raffinati ecc, ad essi bisogna sommare altri tipi di alimenti “subdoli”, che sotto l’aspetto di alimento sano possono nascondere ingredienti nocivi: la carne, di animali malati o curati con medicinali-antibiotici dannosi se ingeriti dall’uomo,  la frutta e la verdura colmi di pesticidi, e poi,  vi sono anche i così detti ”cibi spazzatura” di cui sono ghiotti soprattutto i più giovani, panini, fritti, hamburger,  snack, dolci, barrette e brioche e  bevande contenenti  oltre il 50% di zucchero, ecc ecc. Il loro maggiore utilizzo dipende, oltre all’appetibilità di questi cibi, dalla propaganda ben pubblicizzatati nelle tv portate avanti dalle multinazionali e ricche marche che influenzano gli acquisti e le mode, soprattutto dei più giovani. Anche orari disordinati e poca attenzione, da parte delle famiglie, prestata al momento  fondamentale del pasto. Gli stessi adulti, lavoratori, che non hanno il tempo di dedicarsi alla cucina, preferiscono il semplice e soprattutto veloce pasto al fast food: poco tempo impiegato per portare il tutto a casa o mangiare sul posto, in cambio di un’ assunzione di numero eccessivo di calorie e poco sano nutrimento. L’obesità, dichiarato il “male del secolo” è il risultato di una dieta esageratamente abbondante, sedentarietà e problemi psicologici. L’aumento del peso corporeo con un eccessivo accumulo di grasso corporeo  è associato a diverse patologie: malattie cardiovascolari, malattie delle articolazioni, diabete mellito non insulino dipendente ed alcuni tipi di cancro. I  pericoli per la salute legati  all’abuso di zuccheri raffinati, contenuti in moltissimi alimenti, sono altrettanto numerosi tantissimi: riduzione delle difese immunitarie, aggravamento dell'asma, acidificazione del nostro corpo peggioramento delle malattie cardiache, del diabete, dei calcoli biliari, dell'ipertensione, delle artriti, di alcuni tipi di cancro. 
 

TEMA SVOLTO ALIMENTAZIONE SBAGLIATA: CONCLUSIONE. Il consumismo produce un'infinità di sprechi, e il cibo offerto in esagerate quantità e diversificazioni di prodotti  sono molto spesso il risultato di una elaborazione eccessiva della materia prima che perde le sue proprietà benefiche: conservanti, zuccheri raffinati, additivi. L’obesità, tra bambini e adulti,  è in terribile aumento, ed insieme ad essa,  tutte le malattie e le cardiopatie collegate. Ognuno di noi, grazie alla circolazione delle notizie ed informazioni, può rendersi conto, dei pericoli a cui si può incorrere a causa di una cattiva alimentazione, e prendere le giuste precauzioni, anche solamente leggere gli ingredienti riportati sulle etichette applicate ai prodotti che acquistiamo, è un inizio. Mangiare sano ci porterà a vivere sani e per molti anni in più!
 

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE: SPUNTI. Hai bisogo di altri temi svolti sull'alimentazione? Ecco i nostri spunti: 

SAGGIO BREVE SULL'ALIMENTAZIONE: TRACCE SVOLTE: Ti hanno assegnato un saggio breve sull'alimentazione? Non preoccuparti, cerca l'ispirazione con i nostri spunti:

TEMI SVOLTI: TUTTO PER I COMPITI. Se invece certi temi su argomenti diversi non devi fare altro che: