Le dipendenze: tipologie e cause

Per dipendenza si intende un’alterazione del comportamento legata ad una ricerca ricerca esagerata ed ossessiva del piacere attraverso mezzi o sostanze che sfociano nella condizione patologica. Per quanto riguarda gli effetti, è possibile suddividere la dipendenza in fisica, quando è alterato lo stato biologico, e psichica, quando a cambiare è lo stato psichico e comportamentale. Attualmente quando si parla di dipendenza si fa riferimento, generalmente, a quella causata dal consumo di sostanze stupefacenti, ma non dimentichiamo che si può dipendere patologicamente anche dal cibo (bulimia, anoressia, disturbo da alimentazione incontrollata), dall’alcool e dal gioco d’azzardo.

Leggi anche:

Le dipendenze nel mondo degli adolescenti

L’adolescenza è uno dei periodi più delicati e difficili nella vita di un individuo e, per questo, il rischio di restare intrappolato in una dipendenza è altissimo. Si tratta di anni in cui essere accettati dai pari e stare al passo con le tendenze del momento è di vitale importanza per non sentirsi emarginati o discriminati. La dipendenza da sostanze stupefacenti o dall’alcool scaturisce proprio da questi schemi comportamentali: se si fa parte di un gruppo di coetanei che fa uso di droga, sarà la stessa pressione e influenza dei pari a spingere l’adolescente ad omologarsi per non sentirsi escluso. Inoltre, la curiosità e la semplice accessibilità a queste sostanze sono ulteriori fattori di rischio che aggravano il problema alimentando la tossicodipendenza tra i giovani. Purtroppo le nuove generazioni sottovalutano la gravità di tali abitudini, non essendo consapevoli delle conseguenze sul proprio organismo: l’abuso di droghe pesanti può causare cambiamenti improvvisi di umore e tendenza alla depressione, oltre al deterioramento del sistema immunitario ed esaurimenti nervosi.

Leggi anche:

Le dipendenze e gli adolescenti: come arginare il problema

Per combattere il problema delle dipendenze, è importante puntare innanzitutto sulla prevenzione. I giovani devono essere educati circa l’abuso di sostanze stupefacenti o di alcool: solo sviluppando in loro la consapevolezza sui rischi in cui possono cadere, si potrà scongiurare un comportamento pericoloso. Per affrontare il problema connesso soprattutto all’utilizzo di droghe, oggi nelle comunità esistono molto organizzazioni non lucrative, linee telefoniche di assistenza o consulenti individuali pronti a supportare gli adolescenti nei momenti di difficoltà insegnando loro a seguire uno stile di vita sano.