La notizia era già nell’aria da tempo ma adesso è arrivata l’ufficialità: le prove standardizzate in italiano e matematica dell’Invalsi (l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione), che servono a conoscere le competenze degli studenti, saranno estese da maggio anche alle seconde superiori. Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che i ragazzi iscritti al secondo anno di superiori saranno impegnati il 10 maggio nel test Invalsi. Gli istituti scolastici hanno tempo fino a 2 febbraio per registrarsi sul sito ufficiale, mentre i risultati non arriveranno prima dell’autunno.

“Il fatto che si intervenga sulla scuola superiore con prove che valutano l’apprendimento degli studenti è un fatto positivo – afferma Massimo Di Menna della Uil scuola – Sarebbe importante fare in modo che ci siano delle batterie di prove simili a disposizione di insegnanti e studenti, perché ci sia una preparazione”.