SOLUZIONI TEST MEDICINA 2017: RISPOSTE ALLE DOMANDE DEL MIUR

La strada verso il Test d’ingresso di Medicina e Odontoiatria 2017 si fa sempre più corta e gli aspiranti camici bianchi staranno di certo già in ansia, in quanto saranno in pochi coloro che alla fine potranno immatricolarsi a queste facoltà. Per questo motivo occorre mettercela tutta, studiare, allenarsi con le simulazioni e rispondere correttamente alle domande. Una volta che avrete terminato la prova, il 5 settembre potrete consultare le soluzioni, in modo che possiate intanto capire quanti errori avete commesso. Vi ricordiamo che, come ogni anno, il Miur pubblica le domande del test d’ingresso di Medicina facendo in modo che la risposta giusta sia sempre la A in modo da non dover allegare anche un file con le soluzioni. Questo primo step verso le graduatorie è molto importante perché basta ricordarsi le proprie risposte per iniziare a farsi un’idea del risultato ottenuto e capire se si ha o meno qualche possibilità di aver totalizzato il punteggio minimo per entrare.

Leggi anche: Test Medicina 2017: il bando del Miur

TEST MEDICINA 2017: LE DOMANDE

Innanzitutto, vi ricordiamo che il test medicina 2017 è composto da 60 quesiti, ripartiti in questo modo:

  • 2 quesiti di cultura generale
  • 20 di ragionamento logico
  • 18 di biologia
  • 12 di chimica
  • 8 di fisica e matematica

I quesiti hanno 5 opzioni di risposta, tra cui i candidati devono scegliere quella esatta in un tempo massimo di 100 minuti. Ricordiamo che ogni risposta esatta vale 1.5 punti, ogni risposta errata -0.4, ogni risposta non data 0 punti.

TEST MEDICINA 2017: DOVE SI SVOLGE LA PROVA?

Sono tante le città italiane alle prese con il test medicina 2016 tra cui Roma, Napoli, Bari, Campobasso, Catanzaro, Pisa, Trieste, Ferrara. Ancora è un po’ presto per conoscere quali sono le sedi, le aule e la suddivisione dei candidati, tuttavia per farvi un’idea intanto consultate la guida dello scorso anno:

RISULTATI E GRADUATORIA TEST MEDICINA 2017

Saranno ammessi ai corsi di Medicina e Odontoiatria i candidati che hanno ottenuto un punteggio superiore a 20 punti e che si trovano in posizione utile in graduatoria. In caso di parità di punteggio prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di ragionamento logico, cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. In caso di ulteriore parità, prevale in candidato più giovane.

I risultati e le graduatorie saranno resi noti secondo il seguente calendario:

  • 19 Settembre 2017: pubblicazione risultato del test anonimo
  • 29 Settembre 2017: pubblicazione per ciascun candidato dell’elaborato, del punteggio e del modulo anagrafica
  • 3 ottobre 2017: pubblicazione graduatoria nazionale di merito nominativa

Non perderti: Ricorso test medicina 2017: come fare