TEST MEDICINA: COSA CAMBIA?

Cambiamenti in vista per il test d’ingresso di Medicina? Il Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha infatti proposto alcune modifiche alla prova d’accesso alle facoltà a numero chiuso per rendere le sue modalità di svolgimento più semplici. Le proposte sui test d’ingresso ai corsi di laurea ad accesso programmato nazionale sono state annunciate dal ministro durante un’audizione parlamentare sulle Linee programmatiche del Dicastero. Quali sono le modifiche proposte? Come potrà cambiare il test di Medicina dei prossimi anni? Scopriamolo insieme.

Leggi anche la nostra maxi guida Test Medicina 2017: bando, iscrizione e domande

test ingresso medicina cambiamenti

TEST MEDICINA ABOLITO: IL MINISTRO DICE NO

Molte associazioni studentesche si battono da anni per l’abolizione del test di medicina ritenuto poco meritocratico, ma il Miur non ha alcuna intenzione di abolire il test d’ingresso per le facoltà ad accesso programmato a livello nazionale. Tuttavia, si sta pensando di rendere lo svolgimento della prova più snello, veloce e pratico. Parlando delle iniziative in merito al campo della scuola e l’università, Valeria Fedeli ha detto: “Sempre in tema di semplificazione, ritengo urgente procedere a semplificare e a rendere più snella la prova nazionale di accesso a Medicina”.

Tutte le date del Test di Medicina: Date del Test di Medicina 2017

TEST MEDICINA: LA PROVA AL COMPUTER

La grande novità annunciata da Valeria Fedeli è la possibilità di svolgere il test di medicina per via telematica, presso le sedi universitarie, invece di svolgere la prova su formato cartaceo. Applicando questa procedura, che già viene applicata per l’ingresso alle Scuole di specializzazione in medicina, si semplificherebbero sicuramente le procedure per la correzione delle prove, dando agli studenti anche i risultati della prova in tempo reale, senza dovere aspettare la pubblicazione dei punteggi per capire se si è risultati idonei o meno. Anche la compilazione delle graduatorie potrebbe avvenire più velocemente.
Tuttavia esistono anche dei problemi nello svolgimento del test al computer: durante i concorsi per accedere alle scuole di specializzazione, che si svolgono al pc, sono state denunciate anomalie nel funzionamento dei software, pochi controlli nelle aule e nessun divieto di accesso ad Internet, di fatto mettendo a rischio il corretto svolgimento del test da parte degli studenti.

TEST MEDICINA 2017: QUANDO ENTRANO IN VIGORE LE MODIFICHE?

Se vi state chiedendo se la prova telematica sarà sostenuta già da quest’anno, purtroppo al momento non abbiamo risposte certe in quanto il punto non è stato chiarito. Quella del ministro è per il momento solo una proposta, quindi affinché possa entrare in vigore dovrà essere realizzata una bozza di modifica di legge seguita dalla sua approvazione. Sembra quindi improbabile che ci siano cambiamenti per il test di Medicina 2017, ma mai dire mai. Per questo, continuate a seguirci: noi vi aggiorneremo non appena ci saranno novità!

TEST MEDICINA 2017: TUTTO SULLA PROVA

Vuoi sempre tenerti aggiornato sulle novità del test di medicina? Consulta le nostre risorse: