TEST PROFESSIONI SANITARIE 2017 COSA PORTARE: LA LISTA

Ormai mancano solamente due giorni al test professioni sanitarie 2017, per cui adesso non bisogna fare altro che ripassare le ultime cose e allenarsi con simulazioni e prove degli anni precedenti in vista della prova ufficiale, che si svolgerà in tutta Italia mercoledì 13 settembre.
L’ansia sarà alle stelle quindi è davvero importante fare in modo di fare tutto correttamente, in modo da non avere problemi durante lo svolgimento.
Detto questo, non vi rimane che una cosa da fare: arrivare al test con tutto quello che serve, altrimenti si rischia di non poter partecipare al concorso! Vediamo allora cosa portare al test ingresso 2017 per Professioni Sanitarie.

Scopri dove recarti il giorno della prova: Test professioni sanitarie 2017: aule e sedi in tutta Italia

Non perderti: Simulazioni test professioni sanitarie 2017

 

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2017: TUTTO QUELLO CHE SERVE IL GIORNO DELLA PROVA

Per prima cosa non dimenticate di leggere bene il bando della vostra università: le regole potrebbero cambiare da ateneo ad ateneo, per cui state molto attenti!
Vediamo comunque in generale quello che bisogna portare il giorno della prova di ammissione a Professioni Sanitarie:

  • Documento di identità: carta di identità o passaporto ancora valido sono documenti che vengono accettati sicuramente. Per quanto riguarda la patente fate attenzione, in alcune università non viene accettata!
  • Modulo di iscrizione: ricordate di stampare la domanda di iscrizione e presentarla il giorno del test.
  • Ricevuta pagamento contributo di partecipazione al concorso: altra cosa fondamentale! Senza la ricevuta dell’avvenuto pagamento non sarete ammessi alla prova.
  • Penna nera: consigliamo di portare due penne… Nel caso una non dovesse funzionare, non perderete tempo prezioso a cercarne un’altra!
  • Orologio: utilissimo per monitorare il tempo e vedere quanto vi rimane per terminare il test.
  • Acqua e snack: farà ancora caldo e la tensione sarà alle stelle, per cui, per evitare di star male meglio munirsi di una bottiglietta d’acqua e qualcosa da stuzzicare!

TEST INGRESSO PROFESSIONI SANITARIE 2017: COSA NON PORTARE

Non dimenticate poi che ci sono alcune cose che non bisogna introdurre assolutamente in aula, in particolare lo smartphone e qualsiasi dispositivo in grado di collegarsi ad Internet, pensa l’esclusione dal concorso!

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2017: TUTTE LE INFO

Vuoi saperne di più sul test di professioni sanitarie? Non perderti: