Test Professioni Sanitarie 2017: domande in calo

Questa mattina 80.462 candidati hanno svolto, nelle varie sedi italiane, il Test d’ingresso 2017 per Professioni Sanitarie: i ragazzi si sono impegnati al massimo per conquistare uno dei 22.962 posti disponibili stabiliti dal Miur a livello nazionale, meno rispetto allo scorso anno. E inferiore è il numero dei candidati rispetto agli 82.671 iscritti al test dello scorso anno: circa 2000 domande in meno, situazione contraria a ciò che è invece successo per il test di medicina. In attesa dei risultati e delle graduatorie, care aspiranti matricole staccate un po’ la spina e vediamo un po’ insieme quanti sono quest’anno i candidati iscritti sia per corsi di laurea e sia per Università.

Tieni sotto controllo le soluzioni:

Test Professioni Sanitarie 2017: le domande per i singoli corsi di laurea

Rispetto allo scorso anno, calano in particolare gli iscritti al test per quanto riguarda Tecnico di Neurofisiopatologia, Assistente Sanitario e Fisioterapia. Nello specifico, ecco i dati riguardanti i singoli corsi di laurea:

  • Tecnico di Neurofisiopatologia: -16% di iscritti (da 426 a 356)
  • Assistente Sanitario: -20% (da 231 a 185)
  • Fisioterapia: -3,9% di iscritti (da 29.085 del 2016 a 28.635 del 2017).
  • Tecnico di Laboratorio: 88 iscritti in meno, si passa dai 1.999 dello scorso anno a 1.911 di quest’anno.
  • Infermieristica: -3,2% di iscritti (da 24.342 a 23.558)
  • Radiologia: -329 iscritti (da 4.305 a 3.970)

Per alcune Professioni Sanitarie invece ci sono state più domande:

  • Igiene Dentale: da 2.102 a 2.576 domande
  • Infermiere Pediatrico: si passa da 688 del 2016 a 757 del 2017
  • Ostetricia: da 6.045 a 6.175
  • Logopedia: da 6.871 a 7.224

Più o meno stabili invece:

  • Educatore Professionale: -1% di iscritti
  • Tecnico della Prevenzione: -0,2% di domande

Test ingresso Professioni Sanitarie: i dati per Università

Riguardo agli atenei, sono davvero tanti quelli che registrano cali considerevoli rispetto al 2016: Campobasso registra il -28% di iscritti, L’Aquila il -19%, Parma il -18%. Palermo registra il -17% di domande, Catania il -11%, Bologna il -10%, Verona il -9%, Padova il -6%. E ancora, a Foggia c’è stato il -9% di domande, la Statale di Milano il -1,6%, la Sapienza di Roma il -4,4%. Registrano invece aumenti:

  • Catanzaro: +21%
  • Torino: +3,7%
  • Varese: +2,2%
  • Trieste: +19%
  • Modena: +11%
  • Perugia: +2,3%
  • Chieti: +15%
  • Napoli Federico II: +8%
  • Messina: +4,6%

Test Professioni Sanitarie: info e news

Rimani sempre aggiornato sul test con le nostre guide: