Test Scienze della Formazione Primaria 2017: orari, sedi e aule

Il tempo per studiare è scaduto e adesso occorre rimanere super concentrati in quanto il test di scienze della formazioni primaria si svolgerà domani 15 settembre. Se quindi siete interessati al corso di laurea in Scienze della formazione primaria siete nel posto giusto, oggi siamo qui per darvi tutte le informazioni di cui avrete bisogno. Come sapete, è un corso a numero chiuso ed è previsto un test d’ingresso, che si svolgerà in tutta Italia proprio domani 15 settembre. Avete di certo studiato e vi siete allenati con le simulazioni, quindi adesso non vi rimane che dare un’occhiata veloce agli argomenti e prepararvi alla giornata di domani. Controllate costantemente il portale dell’ateneo in cui avete deciso di iscrivervi, lì troverete tutto quello che c’è da sapere, ma se non sapete dove guardare, qui abbiamo raccolto gli orari e le aule in cui saranno suddivisi i candidati.

Arriva preparato al test:

Test ingresso 2017 Scienze della Formazione Primaria: le sedi, le aule e gli orari di convocazione

Se tra voi lettori c’è qualche aspirante docente della scuola primaria a cui piace lavorare con i bambini e che non vuole perdere l’occasione di affrontare il test d’ingresso, deve continuare a leggere le nostre righe, prendere carta e penna e segnarsi tutto quello che c’è da sapere. La data stabilita dal Miur, quest’anno, è domani 15 settembre con molto anticipo rispetto all’anno scorso. Ecco le sedi in tutta Italia in cui si svolgerà il test e le aule in cui sono suddivisi  candidati:

Per quanto riguarda l’orario e le aule vi consigliamo di tenervi aggiornati controllando il portale dell’ateneo in cui avete deciso di svolgere il test; sarete in tanti e quindi vi divideranno in gruppi. Ricordate inoltre che dovrete presentarvi prima dell’orario d’inizio del test, in quanto si dovrà procedere con il riconoscimento dei candidati.

Leggi anche:  Test Scienze della Formazione primaria 2017: bandi delle Università

Test Scienze della Formazione Primaria: cosa portare e cosa studiare

Ricordate di portare con voi, oltre alla vostra eccellente preparazione, un documento d’identità, la ricevuta di avvenuta registrazione su Universitaly, la ricevuta di pagamento per l’accesso al test, una penna, acqua e qualcosa da mangiare e un orologio per cronometrarvi. Le domande che potrete trovare riguardano competenza linguistica e ragionamento logico, cultura letteraria, storico-sociale e geografica, cultura matematico- scientifica. Per prepararvi al meglio provate a fare le simulazioni on line con le domande degli anni precedenti; studiate e in bocca al lupo! Ecco le guide dettagliate:

Non perderti: