TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA ANNI PRECEDENTI

Il bando relativo al Test Scienze della Formazione Primaria 2017 verrà pubblicato nei prossimi mesi, ma nel frattempo è opportuno iniziare comunque a mettersi sotto con lo studio e soprattutto con l’esercizio. Come per gli altri test ingresso 2017 per le facoltà a numero chiuso il Miur fornirà tutti i dettagli, dai posti disponibili alla data della prova, che si svolgerà in tutta Italia nella stessa giornata. La struttura del test rimarrà la stessa degli anni precedenti, e le domande verteranno sul medesimo programma ministeriale. E allora, dopo aver studiato e ripassato gli argomenti, la cosa da fare è iniziare ad allenarsi con simulazioni e prove degli anni precedenti. In questo post vi forniremo alcuni test degli anni passati che potrete utilizzare per esercitarvi… Buon allenamento!

Esercitati con le Simulazioni Test Ingresso Scienze della Formazione Primaria 2017

TEST INGRESSO SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2017: LA PROVA

Il test di scienze della formazione primaria 2017 sarà composto da 80 domande così ripartite:

  • 40 quesiti su competenza linguistica e ragionamento logico
  • 20 quesiti su cultura letteraria, storico-sociale e geografica
  • 20 quesiti di cultura matematico-scientifica

Avrete a disposizione 2 ore e mezza per completare la prova: ogni risposta esatta varrà 1 punto, ogni risposta sbagliata o non data 0 punti.

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2017: PROVE ANNI PRECEDENTI

Per poter rispondere correttamente alle domande della prova di Scienze della Formazione Primaria occorrerà ripassare bene i programmi ministeriali, ma soprattutto allenarsi con quiz a risposta multipla, simulazioni e prove degli anni precedenti. Ecco i test degli anni passati per allenarsi e arrivare super preparati:

Leggi anche: Simulazione Test Scienze della Formazione Primaria 2017: consigli per lo studio

Scopri la guida completa su Come Iscriversi all’Università e leggi tutti i dettagli utili su calcolo delle tasse, gli esoneri e le esenzioni previste, le borse di studio e la documentazione necessaria.