• Domanda n.
    14/15
  •  

Aristotele distingue tra un tipo di essere in atto e un altro in potenza per indicare il movimento e il compimento della realtà. Su questa base associa le seguenti coppie di elementi alla relativa definizione.

  • in atto
  • in potenza
  • in atto
  • in atto
  • in potenza

  • bambino in quanto bambino
  • bambino diventato adulto
  • una casa
  • un mucchio di mattoni
  • bambino che diventerà adulto

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Umanesimo: Cusano, Ficino

Umanesimo: Cusano, Ficino

Immagine per L'arte in Platone

L'arte in Platone

Immagine per Husserl, Freud, Wittgenstein, Dewey, Foucault

Husserl, Freud, Wittgenstein, Dewey, Foucault

Immagine per Schelling

Schelling