• Domanda n.
    6/20
  •  

Per Cartesio, per sapere cosa siamo, è necessario procedere per riduzioni essenziali. La più importante di queste riduzioni ci porta ad affermare:

io penso

il mondo è eterno

panta rei

ho un corpo

non esisto

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Anamnesi di Platone

Anamnesi di Platone

Immagine per Heidegger

Heidegger

Immagine per Rinascimento e Riforma

Rinascimento e Riforma

Immagine per Gli enti matematici in Platone

Gli enti matematici in Platone