• Domanda n.
    19/20
  •  

Nella Critica del Giudizio, Kant sostiene che “quando si tratta di giudicare se una cosa è bella, non si vuole sapere se a noi o a chiunque altro importi della sua esistenza”. A cosa è connesso, invece, il gusto e il bello del giudizio estetico?

etica

spirito del tempo

interesse

meccanica

piacere

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Gli enti matematici in Platone

Gli enti matematici in Platone

Immagine per Umanesimo: Cusano, Ficino

Umanesimo: Cusano, Ficino

Immagine per Potenza e atto in Aristotele

Potenza e atto in Aristotele

Immagine per Cartesio e Leibniz

Cartesio e Leibniz