• Domanda n.
    7/9
  •  

Cosa deduce Zenone dal fatto che si scoprono sempre altri enti in mezzo ai molti altri enti?

che sono calcolabili

che sono infiniti

che dipendono dalla volontà divina

che dipendono dal libero arbitrio

che sono finiti

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Essere e sostanza in Aristotele

Essere e sostanza in Aristotele

Immagine per Kant

Kant

Immagine per Parmenide e Zenone

Parmenide e Zenone

Immagine per Platonismo, Aristotelismo, Cristianesimo: Plotino, D'Aquino, Agostino

Platonismo, Aristotelismo, Cristianesimo: Plotino, D'Aquino, Agostino