• Domanda n.
    3/5
  •  

Dal modo con cui Teocrito tratta la magia, descrivendone alcune cerimonie, si deduce che:

la considerava con il distacco ironico e sorridente della persona colta

la derideva apertamente

credeva ciecamente in essa

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Il giambo e l'epigramma nella letteratura ellenistica

Il giambo e l'epigramma nella letteratura ellenistica

Immagine per Teocrito, poesia bucolico-mimetica e didascalica

Teocrito, poesia bucolico-mimetica e didascalica

Immagine per Filosofia, filologia e scienza nell'età ellenistica

Filosofia, filologia e scienza nell'età ellenistica

Immagine per Polibio

Polibio