• Domanda n.
    43/90
  •  

La tela di Penelope, o chi inganna chi.
Molti anni fa viveva in Grecia un uomo chiamato Ulisse (il quale, nonostante fosse abbastanza saggio, era molto astuto) sposato con Penelope, donna bella e ricca di doti, il cui unico difetto era una smisurata passione per la tessitura, abitudine grazie alla quale aveva potuto trascorrere da sola lunghi periodi.
Dice la leggenda che ogni volta che Ulisse con la sua astuzia scopriva che, nonostante le proibizioni, lei si accingeva a iniziare un'ennesima volta una delle sue interminabili tele, lo si poteva vedere di notte preparare alla chetichella gli stivali e una buona barca, e poi, senza dirle niente, se ne andava a girare il mondo e a cercare se stesso. In questo modo lei riusciva a tenerlo lontano mentre civettava con i suoi pretendenti, facendo credere loro che tesseva perche' Ulisse viaggiava, e non che Ulisse viaggiava perche' lei tesseva, come avrebbe potuto immaginare Omero, che pero', come si sa, a volte dormiva e non si accorgeva di nulla.

                                                                             da Augusto Monterroso: "La pecora nera e altre favole"

 

Questa interpretazione anticonformista della leggenda di Ulisse permette di trarre alcune illazioni: tra quelle qui formulate una non e' autorizzata dal testo. Individuatela:

                            

Penelope ama civettare con i suoi ammiratori convincendoli che virtuosamente tesse perche' Ulisse e' lontano.

E' molto difficile che una persona discretamente saggia sia anche capace di astuzia.

La conoscenza del mondo e la ricerca di se stesso sono il fine, non la causa dei viaggi di Ulisse.

Se Omero non avesse, come si sa, a volte dormito, avrebbe potuto immaginare il vero motivo per cui Ulisse viaggiava.

La passione per la tessitura di Penelope era una finzione; in realta' lei desiderava restar sola e civettare liberamente con i pretendenti

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Medicina 1999

Medicina 1999

Immagine per Medicina 2010

Medicina 2010

Immagine per Medicina 2005

Medicina 2005

Immagine per Medicina 2004

Medicina 2004