• Domanda n.
    32/90
  •  

Se il metano viene trattato con cloro sotto luce ultravioletta, si formano, uno dopo l'altro, i prodotti: monoclorometano, diclorometano, triclorometano (o cloroformio), tetraclorometano (o tetracloruro di carbonio); ad ogni passaggio successivo della reazione, l'infiammabilità del prodotto diminuisce, e la sua tossicità aumenta. Pertanto si può affermare che:

il diclorometano si infiamma più facilmente del cloroformio

la luce ultravioletta aumenta l'infiammabilità di tutti i prodotti elencati

il metano non è infiammabile

il tetracloruro di carbonio è il prodotto meno tossico tra quelli elencati

il cloroformio si infiamma più facilmente del monoclorometano

Ti potrebbero interessare anche:

Immagine per Medicina 1999

Medicina 1999

Immagine per Medicina 2004

Medicina 2004

Immagine per Medicina 2008

Medicina 2008

Immagine per Medicina - Odontoiatria 2012

Medicina - Odontoiatria 2012